in

Pedro Neto ferma il Southampton, prima vittoria per il Burnley

ROMA – Il Southampton, reduce da tre successi consecutivi, manca il sorpasso su e Leicester al terzo posto della Premier League: i Saints di Hasenhüttl sono infatti fermati sull’1-1, in trasferta, dal Wolverhampton di Espirito Santo in uno dei due posticipi del lunedì della 9ª giornata. Vince invece il Burnley contro il Crystal Palace, conquistando per la prima volta i tre punti in questa stagione. 

Pedro Neto ferma il Southampton

Al Molineux Stadium di Wolverhampton il primo tempo si chiude senza reti, pur con un predominio territoriale del Southampton che sblocca la gara nella ripresa. Al 58’ è l’esperto Walcott a infilare Rui Patricio con un bel destro, in perfetta coordinazione, su assist di Adams: l’ex attaccante di Arsenal ed Everton torna a segnare con la maglia dei Saints a quasi 15 anni dall’ultima volta, contro il Luton nel dicembre 2005. I Wolves non ci stanno e raggiungono il pareggio al 75’: diagonale di Jimenez che colpisce il palo, l’ex laziale Pedro Neto, entrato da cinque minuti, irrompe sul pallone e appoggia in rete. Finisce 1-1 tra la soddisfazione dei ragazzi del Wolverhampton e il rammarico per quelli del Southampton.

Prima vittoria del Burnley: Hodgson ko

Nell’altra gara odierna il Burnley supera in casa il Crystal Palace di Roy Hodgson per 1-0. Il gol decisivo è firmato dal neozelandese Wood dopo appena 8 minuti. Per il Burnley è la prima vittoria stagionale in campionato, che gli consente un balzo a 5 punti, fuori dalla zona retrocessione. Il Crystal Palace naviga a metà classifica con 13 punti.


Fonte: http://www.corrieredellosport.it/rss/calcio/calcio-estero


Tagcloud:

Liga, Athletic Bilbao travolgente: a segno Berenguer, 4-0 al Betis

Rooney rivela: “Nel 2010 volevo andare al Barcellona”