in

Deulofeu vuole il Milan, ma il Milan vuole Chiesa

MILANO – La terza retrocessione nella storia del Watford (ma la prima da quando i Pozzo ne sono i proprietari) dovrebbe “liberare” Gerard Deulofeu, che ha chiuso la stagione in Premier con 28 presenze e 4 gol. L’attaccante spagnolo, classe 1994, diventerà in questo modo uno dei “pezzi pregiati” del mercato che sta per aprirsi. E già si intravede all’orizzonte una sfida tra il Milan e il Valencia per accaparrarsi il giocatore. Deulofeu ha già vestito la maglia del Milan. E’ accaduto nei primi sei mesi del 2017, acquistato la mercato invernale dal Barcellona. 17 presenze e 4 gol il suo tabellino, sufficiente perché il Milan fosse intenzionato a trattenerlo. Ma non potè fare nulla di fronte al diritto di recompra che il Barcellona riuscì a esercitare nei confronti dell’Everton, al quale il giocatore era stato inizialmente ceduto, prima del passaggio al Milan. Sia il giocatore che il suo manager hanno fatto capire che la prospettiva di un ritorno a Milano sarebbe assai gradevole.

Deulofeu, lo si ricorderà benissimo, è un attaccante esterno dotato di un ottimo spunto in velocità. Caratteristiche che non lo rendono così diverso da Chiesa, profilo che al Milan interessa decisamente di più in questo momento. Tant’è vero che si sta cercando di inserirlo nella trattativa che potrebbe portare Paquetà (e forse anche Ricardo Rodriguez) alla Fiorentina.


Fonte: http://www.tuttosport.com/rss/calcio/calciomercato


Tagcloud:

Lo scopritore di Immobile: “Fame e sacrifici, alla Juve grazie a me e Ferrara”

Fiorentina, tentativo per Vazquez: è un pallino di Iachini