in

Tuchel: “Atalanta? Rispetto al Psg avrà un vantaggio”

Dopo aver battuto ai rigori il Lione e messo in bacheca la finale di Coppa di Lega, terzo titolo stagionale dopo la Ligue 1 e la Coppa di Francia, il Psg deve fare i conti con un’infermeria che rischia di incidere nella sfida dei quarti di finale di Champions League a Lisbona contro l’Atalanta, in programma il prossimo 12 agosto. Se servirà un autentico miracolo per vedere in campo Kylian Mbappé, Thomas Tuchel è in apprensione per l’altro attaccante Mauro Icardi: l’ex interista è uscito per un infortunio al ginocchio ed è stato costretto ad una evidente fasciatura e ad un ‘impacco’. La sua situazione sarà monitorata dallo staff medico del Psg ma il tecnico tedesco rischia di dover fare i conti con un reparto, quello offensivo, ridotto ai minimi termini, visto che contro i bergamaschi mancheranno anche lo squalificato Angel Di Maria e l’ex napoletano Edinson Cavani, che non ha rinnovato il contratto.

Tuchel: “Atalanta con più ritmo”

Un piccolo sospiro di sollievo, invece, per gli altri giocatori usciti acciaccati dalla sfida: “Marquinhos e Thiago Silva avevano solo crampi e Layvin Kurzawa un lieve infortunio“, sottolinea proprio Tuchel a fine gara, facendo dunque capire che per i tre non ci saranno ulteriori strascichi. Contro la ‘Dea’, osserva ancora Tuchel, “mi aspetto ancora più intensità. L’Atalanta avrà un vantaggio poiché ha più ritmo e noi ne avremo di meno. Dovremo trovare delle soluzioni, abbiamo dodici giorni per prepararci. Gioca in un modo speciale, è la seconda miglior squadra d’Italia. Di recente non ho visto nessuna partita“. (Italpress)


Fonte: http://www.tuttosport.com/rss/calcio/champions-league


Tagcloud:

Ibrahimovic da standing ovation. Il nuovo Milan lo merita ancora

Roma, sorridi: Zaniolo è titolare con vista sul Siviglia