in

“Stanno uccidendo il calcio”: belle parole, Guardiola. Ma non servono a niente se…

La colpa delle troppe partite non è soltanto di Fifa e Uefa ma di tutta la grande famiglia del calcio che, in nome della crescita dei ricavi (e degli stipendi), non si cura dell’intasamento dei calendari

Il grido di dolore di Guardiola risuona nelle stanze dei benpensanti del calcio, trovando totale e immediata accoglienza: “Uefa e Fifa stanno uccidendo il calcio, si gioca troppo”, dice Pep.


Fonte: http://www.gazzetta.it/rss/calcio-estero.xml


Tagcloud:

Milenkovic, il prezzo cala. E il Milan prova a battere l'Inter. Juve-Dragusin: sì

A Conte piace “bruttina”. Pirlo e la bellezza di Dybala