in

Tebas, la dura replica ad Al Khelaïfi: “Ci prende tutti per stupidi”

MADRID (SPAGNA) – “Quello che facciamo lo facciamo perché sappiamo che è possibile. Non è nel nostro stile parlare di altri campionati, club o federazioni. Non stiamo dando lezioni e non permetteremo a nessuno di darcele. Continueremo costruendo il nostro progetto”. Queste sono le parole di Nasser Al Khelaïfi che, attraverso le colonne di Marca, risponde a coloro i quali criticano l’operato del Psg in sede di calciomercato e non solo. 

Guarda la gallery

Psg, sprofondo rosso: quanti calciatori svalutati!

Tebas non ci sta: ecco la replica alle parole di Al Khelaïfi

Le frasi dello sceicco qatariota, patron del club campione di Francia, non sono piaciute al numero uno della Liga Javier Tebas, tra i principali oppositori della politica intrapresa dalla squadra transalpina. Il presidente del campionato spagnolo ha infatti commentato l’uscita di Al Khelaïfi in maniera piuttosto stizzita e su Twitter ha replicato: “Ci prende tutti per stupidi (nemmeno lui crede alle sue bugie) e si presenta a ‘Marca’ per dare lezioni con la superbia e l’arroganza del ‘nuovo ricco’. Le regole non esistono per il Psg. Continueremo a lottare per un calcio sostenibile senza imbrogli”.


Fonte: http://www.tuttosport.com/rss/calcio/calcio-estero


Tagcloud:

Torino, Juric aspetta rinforzi, ma intanto Mandragora si allontana

L'Inter cerca il bis: Satriano a Empoli per ripetere l'operazione Pinamonti