in

Matic: “Sto bene alla Roma, giocare con Mourinho ti migliora”

ROMA – Alla vigilia della prima sfida della tournée giapponese, Nemanja Matic parla del suo presente in giallorosso e del suo futuro dopo la fine della propria carriera calcistica. “E’ vero – sottolinea l’ex giocatore del Manchester United – sto studiando da allenatore, ma penso di poter giocare qualche altra stagione. Ho già giocato con Mourinho, anche lui si aggiorna perché c’è una generazione di allenatori nuova. Ma lui ha qualità speciali. Il campionato italiano mi sembra competitivo, ci sono squadre di buon livello e non sai mai se riuscirai a vincere: è sempre una battaglia, sarà una stagione interessante”.

Il ruolo da comprimario

Fin qui Matic non è riuscito a ritagliarsi un posto da titolare. Una situazione inaspettata, almeno al momento della firma. “Per essere onesto pensavo di giocare – sottolinea il giocatore giallorosso – ma sono un giocatore e non importa se gioco un minuto o novanta, spero di stare bene e giocare in futuro. In questa stagione, ho giocato sempre pur non partendo dall’inizio. Il futuro? Non so cosa succederà. È la prima volta che vengo in Giappone, e so che alcuni giocatori serbi giocano qui: io sto bene alla Roma, ma magari in futuro questa potrebbe essere una buona opzione. Voglio fare i complimenti alla nazionale giapponese per la grande vittoria contro la Germania, sono felice perché il gol-vittoria è stato realizzato da un giocatore che conoscevo già a Belgrado. Onestamente nessuno pensava che il Giappone potesse vincere, ma nel calcio tutto è possibile”.

Guarda la gallery

Tokyo si tinge di giallorosso: ecco le immagini di Casa Roma

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP


Fonte: http://www.corrieredellosport.it/rss/calcio/serie-a


Tagcloud:

Il Genoa di Blessin si gioca il futuro

Il film di Skriniar all’Inter: Giampaolo, Spalletti, Conte, il rinnovo e… il nome