in

Alberto De Rossi ricorda Giacomo Losi: “Grande capitano, persona eccezionale”

L’emozionante messaggio di Alberto De Rossi in memoria di Giacomo Losi, simbolo e capitano dell’AS Roma, ricordato a quattro mesi dalla sua scomparsa in una giornata dedicata alle finali del primo “Memorial Giacomo Losi”. Diverse le scuole calcio della capitale coinvolte, tanti gli occhi lucidi che hanno accompagnato la manifestazione.

Alberto De Rossi ricorda Giacomo Losi

Una giornata speciale nel ricordo di Giacomo Losi. Venerdì 7 giugno, presso la Nuova Valle Aurelia, si sono disputate le finali del primo “Memorial Giacomo Losi”, a quattro mesi dalla scomparsa dell’indimenticato capitano giallorosso. Tante le realtà della città coinvolte, a partire dall’AS Roma. Momenti di gioia e condivisione per le scuole calcio impegnate nel torneo, attimi di commozione per tifosi ed appassionati presenti.

In rappresentanza del club guidato dalla famiglia Friedkin, c’era Alberto De Rossi, responsabile sviluppo e formazione allenatori delle squadre nazionali: “Giacomo Losi è stato un nostro grande capitano, – ha ricordato il padre dell’attuale tecnico della prima squadra – una persona eccezionale e un esempio per tutti coloro che amano il calcio. Per questo sono molto felice di essere qui e portare i saluti della famiglia Friedkin e di tutta la società alla famiglia di Giacomo e a tutto il Nuovo Valle Aurelia. Lui – ha aggiunto De Rossi – per tanti anni si è impegnato tantissimo per voi e insieme a voi ed è molto bello che sia stata organizzata questa manifestazione per ricordare la sua figura. Complimenti all’organizzazione, ai calciatori che sono scesi in campo e un grazie di cuore a tutti voi”.

La nota ufficiale dell’AS Roma

“Il 7 giugno – si legge nella nota pubblicata sul portale ufficiale dell’AS Roma – è stata una giornata di festa per i bambini delle scuole calcio e di commozione per l’AS Roma e i suoi tifosi. Con unico immenso denominatore: il ricordo di Giacomo Losi. Presso la Nuova Valle Aurelia, in cui Core de Roma aveva profuso tante energie una volta appesi gli scarpini al chiodo – qui aveva insegnato l’amore per il calcio – si sono disputate le finali del primo Memorial Giacomo Losi, a quattro mesi dalla scomparsa del nostro leggendario capitano, che ha coinvolto le classi 2017, 2016, 2014, 2012 e 2011 di tante realtà della città. A partire dall’AS Roma.

La figura di Core de Roma ha idealmente abbracciato tutti i ragazzini in campo, grazie allo stendardo con la sua effigie, che la Curva Sud ha donato alla famiglia Losi. E che la famiglia, a sua volta, ha deciso di affidare all’AS Roma, affinché lo custodisca. 

In rappresentanza del Club era presente Alberto De Rossi, che ha letto questo messaggio: “Giacomo Losi è stato un nostro grande capitano, una persona eccezionale e un esempio per tutti coloro che amano il calcio. Per questo sono molto felice di essere qui e portare i saluti della famiglia Friedkin e di tutta la società alla famiglia di Giacomo e a tutto il Nuovo Valle Aurelia. 

Lui per tanti anni si è impegnato tantissimo per voi e insieme a voi ed è molto bello che sia stata organizzata questa manifestazione per ricordare la sua figura. Complimenti all’organizzazione, ai calciatori che sono scesi in campo e un grazie di cuore a tutti voi”.

Oggi più che mai, nei nostri cuori è vivo l’esempio di Losi. 

Per sempre, Core de Roma”.


Fonte: http://www.corrieredellosport.it/rss/calcio/serie-a


Tagcloud:

Ranieri esclusivo: “Lo scudetto con la Roma nel 2010? Darei la Premier in cambio”

Voller promuove la Roma: “E’ sulla strada giusta”