in

Lazio, Inzaghi: “Milinkovic-Savic? Gran gol, sta tornando a pieno regime”

ROMA – “Nel primo tempo dovevamo fare meglio in costruzione ed essere più bravi e pazienti, nel secondo tempo lo siamo stati e abbiamo vinto una partita importante. Noi dobbiamo avere sempre le nostre caratteristiche. Siamo contenti, adesso c’è il doppio confronto con il Celtic. Il girone è aperto“. Queste le parole di Simone Inzaghi, tecnico della , al termine della sfida vinta contro il Rennes. “Sbagliato dire che con Milinkovic e Luis Alberto è un’altra Lazio, Cataldi l’ho tolto perché era stato ammonito e ho scelto Milinkovic perché volevo più fisicità in mezzo. Berisha e Cataldi mi danno sempre tutto in allenamento e stasera hanno fatto il loro. Le partite le dobbiamo sempre guadagnare e sudare. L’obiettivo era servire i nostri attaccanti ma nel primo tempo non ci siamo riusciti, serviva una costruzione migliore. Il gol subito non lo dovevamo prendere. Milinkovic è uno dei giocatori migliori. Ha fatto un ritiro straordinario, poi si è fermato due settimane per un problemino, mi sodfdisfa appieno. Dobbiamo adesso alzare l’asticella, abbiano carenza di punti in campionato“, ha aggiunto. “Il turn over è necessario, era la sesta partita in 17 giorni, si devono distribuire le forze. Ho una rosa che mi segue e sta a me capire quando inserire i nuovi. La cresciuta deve passare dalle partite“, ha dichiarato Inzaghi. Poi, ancora su : “Sergej ha fatto un gran gol. E’ il più importante della rosa? E’ uno dei nostri giocatori migliori, adesso sta tornando a pieno regime e mi soddisfa in pieno“.


Fonte: http://www.tuttosport.com/rss/calcio/europa-league


Tagcloud:

Decision Day is Upon Us! Will Vela and LAFC Break Records? | FULL PODCAST

L'Europa scopre Martinelli: tifosi dell'Arsenal già pazzi del “nuovo Neymar”