consigliato per te

  • in

    Zenga: “Cagliari poco brillante in area. Nainggolan? Valuteremo”

    CAGLIARI – “Loro hanno avuto più occasioni. Siamo stati poco brillanti in area. Le occasioni del Lecce sono state più evidenti, ma questo 0-0 poteva essere facilmente 2-2”. Lo ha dichiarato, ai microfoni di Sky, il tecnico del Cagliari Walter Zenga, che proprio stasera ha raggiunto il traguardo delle 100 panchine in Serie A (“Ho girato il mondo, e ho allenato in posti non esattamente a cinque stelle. Un errore clamoroso l’ho fatto, andar via da Catania. Ma non si torna indietro, si fa esperienza”, ha commentato), dopo l’incontro con il Lecce: “Rischiando abbiamo anche cercato di vincere: concedere qualcosa ci sta, ma succede perché attacchi tanto. E’ una scelta giocare a viso aperto, fa parte del nostro modo di fare calcio, cerchiamo sempre e comunque di vincere. Il periodo è particolare, è difficile mantenere un equilibrio per 90′. In un campionato normale apporterei dei correttivi. Ovviamente più si va avanti più si fatica e più errori si fanno. Dobbiamo sfruttare nel modo giusto le nostre qualità. A 60 anni mi sono aggiornato, mi piacerebbe continuare, e se me lo merito lo farò. Nainggolan? Ha avuto un problema al polpaccio – ha raccontato Zenga poi in conferenza stampa – valuteremo domani”. 
    CAGLIARI-LECCE 0-0: NUMERI E STATISTICHE LEGGI TUTTO

  • in

    Cagliari, Zenga: “Nainggolan? Problema al polpaccio, valuteremo”

    CAGLIARI – “Ho girato il mondo, e ho allenato in posti non esattamente a cinque stelle. Un errore clamoroso l’ho fatto, andar via da Catania. Ma non si torna indietro, si fa esperienza”. Walter Zenga, dopo l’incontro con il Lecce, commenta così ai micorofoni di Sky il raggiungimento delle 100 panchine in Serie A. Il tecnico del Cagliari analizza così l’incontro: “Loro hanno avuto più occasioni. Siamo stati poco brillanti in area. Le occasioni del Lecce sono state più evidenti, ma questo 0-0 poteva essere facilmente 2-2. Rischiando abbiamo anche cercato di vincere: concedere qualcosa ci sta, ma succede perché attacchi tanto. E’ una scelta giocare a viso aperto, fa parte del nostro modo di fare calcio, cerchiamo sempre e comunque di vincere. Il periodo è particolare, è difficile mantenere un equilibrio per 90′. In un campionato normale apporterei dei correttivi. Ovviamente più si va avanti più si fatica e più errori si fanno. Dobbiamo sfruttare nel modo giusto le nostre qualità. A 60 anni mi sono aggiornato, mi piacerebbe continuare, e se me lo merito lo farò. Nainggolan? Ha avuto un problema al polpaccio – ha raccontato Zenga poi in conferenza stampa – valuteremo domani”. 
    CAGLIARI-LECCE 0-0: NUMERI E STATISTICHE
    Cragno insuperabile, pareggio a reti bianche tra Cagliari e Lecce LEGGI TUTTO

  • in

    Brescia, Lopez: “Ripartiamo dal primo tempo di oggi. Demotivati? No”

    BRESCIA – Diego Lopez, tecnico del Brescia, ha commentato in conferenza stampa la sconfitta casalinga contro la Roma, l’ennesima dei biancazzurri in campionato: “Non mi sembra che la squadra sia entrata in campo per non lottare, ha fatto quello che doveva. Le prime due occasioni di stasera sono nostre. Mi sembra esagerato dire che la squadra era demotivata”. Ora la testa andrà alla sfida con l’Atalanta, mentre la situazione in classifica è sempre più nera: “Sarà un derby, servirà dare il massimo e cercare di far bene, non esistono motivazioni più grandi. Non è l’ultima spiaggia, noi abbiamo altre partite dove dobbiamo giocare e fare punti, poi sperare. La Dea è una grande squadra, essendo un derby dobbiamo andare lì con molta personalità. Ripartiamo dal primo tempo di oggi, bisogna segnare perché abbiamo avuto due chance, lì almeno un gol devi farlo. Bisogna essere bravi a non prenderne, dopo 3′ della ripresa è successo. Secondo me c’era anche fallo su Sabelli. Bisogna crescere nel secondo tempo”.
    Fazio-Kalinic, poi il gioiello di Zaniolo: tris Roma a Brescia Oggi il tecnico uruguagio ha schierato Skrabb al posto del solito Donnarumma: “Aveva un problema muscolare, ha giocato sempre. Bisogna farlo respirare”. Su Joronen, uscito dolorante: “Non ho parlato con il dottore, ma ha avuto un fastidio. Non so dove di preciso”. La speranza di salvarsi non è ancora scomparsa, ribadisce Lopez: “Abbiamo degli scontri diretti, in cui dobbiamo farci trovare pronti. Prima abbiamo l’Atalanta, poi penseremo alle altre. Dobbiamo avere la testa per credere in quello che stiamo facendo. Nel primo tempo abbiamo giocato bene, dobbiamo puntare a fare questo in tutte le partite. Se ho parlato del mio futuro con Cellino? No”.
    BRESCIA-ROMA 0-3: NUMERI E STATISTICHE LEGGI TUTTO

  • in

    Cagliari, Pavoletti: “Sogno di tornare presto in campo”

    CAGLIARI – “Ora il mio sogno è giocare almeno un minuto nelle ultime partite”. Lo ha dichiarato ai microfoni di Radiolina l’attaccante del Cagliari Leonardo Pavoletti, alle prese con i postumi dell’infortunio al ginocchio: “La riabilitazione prevede anche lavoro in acqua e col preparatore Francesco Fois abbiamo pensato di fare due sedute settimanali al Poetto. I compagni all’inizio mi prendevano in giro: ma in realtà erano gelosi, sarebbe piaciuto anche a loro stare con me. Mi è dispiaciuto non poter contribuire ai successi della squadra. In rosa abbiamo grandi giocatori e vedere certi palloni filtranti dalla tribuna ti fa venire l’acquolina in bocca: mi sarei divertito molto. Joao Pedro ha detto di essere migliorato nel gioco aereo guardando me in allenamento? Esagera, lui in realtà è stato sempre molto bravo, stilisticamente anche più bravo di me. Simeone? Sta facendo benissimo, peccato non aver potuto giocare insieme, sarà per il prossimo anno”. LEGGI TUTTO

  • in

    Cagliari, Zenga: “E' un pareggio giusto. Simeone? Vorrei rivedere il suo gol”

    FIRENZE – “Direi che sull’occasione di Nandez Dragowski è stato molto bravo. Però vorrei rivedere il gol annullato a Simeone (ride, ndr)… con lui siamo sfortunati: prima domenica scorsa, ora questo che mi dicono che ancora non si sa se sia fuorigioco. Mi dispiace per Giovanni, ma prendiamoci questo punto e andiamo a casa“. Parole […] LEGGI TUTTO

  • in

    Cagliari, Zenga: “Peccato, alla fine la stavamo anche per riprendere”

    CAGLIARI – Un Cagliari volenteroso non è bastato per fermare la corsa dell’Atalanta, vittoriosa 1-0 alla Sardegna Arena. Walter Zenga, tecnico dei sardi, ha commentato così a Sky Sport la prestazione: “Abbiamo affrontato una squadra veramente forte e che gioca a memoria con una qualità incredibile, come si è visto dai cambi. Però abbiamo tenuto, […] LEGGI TUTTO

  • in

    Cagliari, Zenga: “Assurdo annullare quel gol a Simeone”

    CAGLIARI – “Abbiamo affrontato una squadra veramente forte e che gioca a memoria con una qualità incredibile, come si è visto dai cambi. Però abbiamo tenuto, pur concedendo qualcosa. Per tappare tutte le loro fonti di gioco non puoi inventarti nulla”. Così Walter Zenga, ai microfoni di Sky Sport, ha commentato la sconfitta del suo Cagliari […] LEGGI TUTTO