consigliato per te

  • in

    Fano, ufficiale: ecco il difensore Brero

    FANO – Tramite una nota apparsa sul proprio sito web il Fano ha annuciato di essersi assicurato la “prestazione del difensore Matteo Brero, classe 1997”. Il 23enne nell’ultima stagione ha militato con la Pergolettese, con la quale ha raccolto 18 presenze e due reti: da qualche giorno si allenava con il Fano.  LEGGI TUTTO

  • in

    Chi lo fa l’affare Szoboszlai? L'Arsenal ci prova, ma al Milan piace ancora…

    Il gioiello del Salisburgo ha una clausola da 25 milioni, abbordabile e conveniente in rapporto al gran talento. Juve e Napoli ci avevano fatto un pensierino, il dialogo coi Gunners prosegue, ma la corsa è aperta

    Dominik non è una promessa, piuttosto una certezza. Dominik di cognome fa Szoboszlai, ha 20 anni compiuti due settimane fa, l’asso ungherese che gioca con il radar incorporato. Sì perché la sua personalità va abbinata alla tecnica per un profilo di spessore europeo, pronto per le big da almeno un anno. È molto strano che nessuno abbia affondato in virtù di una clausola abbordabilissima, oggi con 25 milioni acquisti soltanto i… polpacci di un attaccante in carriera. LEGGI TUTTO

  • in

    Pordenone, Ciurria rinnova fino al 2024

    PORDENONE – Dopo l’ottimo pareggio contro il Chievo arriva un’altra buona notizia per il Pordenone, stavolta sul fronte dei rinnovi di contratto. L’attaccante Patrick Ciurria, da quattro stagioni in neroverde, ha prolungato il suo contratto per altri due anni, fino al 30 giugno 2024. “Il fante”, come lo hanno soprannominato in Friuli, ha messo a segno un totale di 15 reti e 20 assist dal suo arrivo al Pordenone: lo ha comunicato la società con una nota ufficiale. LEGGI TUTTO

  • in

    Roma, meriti un premio: l'operazione Pedro è perfetta. Ecco perché

    Il 33enne ex Barcellona e Chelsea sta facendo la differenza nell’attacco di Fonseca

    Possiamo dirlo, il titolo è a caratteri cubitali: Pedro alla Roma, autentico colpo. Una di quelle situazioni concrete nel giro di poche settimane, ancor prima dell’invocata svolta societaria, destinata a lasciare il segno per l’intera stagione. Pedro è un grande affare per un motivo semplicissimo: anche se avessi pagato il cartellino 15 milioni, difficilmente ti saresti pentito. LEGGI TUTTO

  • in

    Morata, la Juve è la tua casa. Ecco perché non va perso tempo nell'operazione riscatto

    I bianconeri possono permettersi di rinnovare il prestito di Alvaro per un’altra stagione, ma il ritorno dello spagnolo – qualunque sia la formula scelta – dovrà essere reso permanente

    Ci sono tre parole, quelle di Alvaro Morata, che spiegano anche il calciomercato e le inversioni improvvise. “Mi sento desiderato”, ha detto lui – senza troppi giri – nella felicissima notte di Budapest, sintetizzando il suo eccellente rapporto con la Juve. Desiderato come se mai fosse andato via, come se quella storia della “recompra” Real (quando fu costretto a rispondere alla chiamata di Florentino) non si fosse realmente verificata. LEGGI TUTTO

  • in

    Avellino, ufficiale: Leoni firma fino a giugno

    AVELLINO – L’Avellino annuncia sul proprio sito ufficiale l’ingaggio di un nuovo portiere: “L’Us Avellino comunica di aver ingaggiato il calciatore Riccardo Leoni. Nato a Lodi il 10 giugno 1998, il portiere cresciuto nelle giovanili dell’Inter ha firmato un contratto che lo legherà al club fino al 30 Giugno 2021. In carriera ha indossato le maglie di Sancolombano e Pergolettese in serie D collezionando in 3 stagioni 65 presenze. Successivamente è stato acquistato dalla Giana Erminio con cui ha esordito in serie C. Per lui, con il club di Gorgonzola (MI), 49 presenze in due anni”. “Avevamo necessità, dopo l’infortunio di Forte, di ingaggiare un altro portiere – ha affermato il direttore sportivo Salvatore Di Somma – Leoni è un profilo giovane con già alle spalle una discreta esperienza in Lega Pro. Con il suo acquisto ci siamo messi al sicuro per il resto del campionato”. LEGGI TUTTO

  • in

    Avellino, contratto annuale per il portiere Leoni

    AVELLINO – Firma un nuovo portiere per l’Avellino, come annunciato dai bianconerdi sul loro sito ufficiale: “L’Us Avellino comunica di aver ingaggiato il calciatore Riccardo Leoni. Nato a Lodi il 10 giugno 1998, il portiere cresciuto nelle giovanili dell’Inter ha firmato un contratto che lo legherà al club fino al 30 Giugno 2021. In carriera ha indossato le maglie di Sancolombano e Pergolettese in serie D collezionando in 3 stagioni 65 presenze. Successivamente è stato acquistato dalla Giana Erminio con cui ha esordito in serie C. Per lui, con il club di Gorgonzola (MI), 49 presenze in due anni”. “Avevamo necessità, dopo l’infortunio di Forte, di ingaggiare un altro portiere – ha affermato il direttore sportivo Salvatore Di Somma – Leoni è un profilo giovane con già alle spalle una discreta esperienza in Lega Pro. Con il suo acquisto ci siamo messi al sicuro per il resto del campionato”. LEGGI TUTTO

  • in

    Stelle in sospeso, da Khedira e Milik a Vecino: ora ci pensano anche le grandi

    Per motivi diversi i tre fanno parte di un mini esercito di calciatori rimasti fuori dalle liste dei 25 dei loro club. Il polacco piace alle milanesi, ma per il momento costa troppo

    Non li vediamo più in campo e i loro nomi finiscono in soffitta. Almeno per ora. Non sono stati inseriti nelle liste (di serie A o coppe), eppure Arek Milik e i suoi fratelli non sono certo rassegnati. Ad esempio anche Samir Khedira o Matias Vecino e Lasse Schöne, alla riapertura del mercato, contano di trovare una nuova casa, più accogliente. LEGGI TUTTO