consigliato per te

  • in

    Il Psg non si ferma: Mbappé segna, +11 sul Nizza

    FRANCIA – Quindicesima vittoria del Psg in Ligue 1 dopo 21 giornate, la squadra di Pochettino risponde al Nizza e si riporta a +11 (50 punti). Dominio totale in un campionato che pare già indirizzato. Il Paris batte anche il Brest 2-0: al 32′ Mbappé (10° gol, 19° stagionale) trova l’angolo giusto calciando col destro, poi al 53′ Kehrer raddoppia e blinda i tre punti. Titolari sia Donnarumma sia Icardi. In piena zona Europa, al quarto posto, vince anche il Lens: decisivo l’ex Udinese Fofana al 95′ per battere 2-1 il Saint-Étienne fuori casa. LEGGI TUTTO

  • in

    Psg implacabile con Mbappé: Brest ko e +11 sul Nizza

    FRANCIA – Psg inarrestabile, continua la sua cavalcata implacabile in Ligue 1. La squadra di Pochettino batte in casa il Brest 2-0 e sale in classifica a 50 punti, a +11 sul Nizza secondo. Dominio totale in un campionato che appare già blindato e scritto. I parigini, in campo con Donnarumma e Icardi titolari, sbloccano la gara al 32′ grazie al solito Mbappé (10° gol, 19° stagionale), che sposta sul destro e calcia sul primo palo. Al 53′ Kehrer raddoppia e chiude i giochi. Nella 21esima giornata vince anche il Lens, in piena zona Europa al quarto posto. Gli uomini di Haise superano 2-1 in trasferta il Saint-Étienne: decisivo per la vittoria al 95′ l’ex Udinese Fofana.  LEGGI TUTTO

  • in

    Ligue 1, Psg salvato a Lorient da Icardi: 1-1 al 91'

    LORIENT (Francia) – Turno infrasettimanale di Ligue 1 per la 19ª giornata con partite decise negli ultimi minuti con ex giocatori di Serie A protagonisti
    Icardi salva il Psg: 1-1 a Loriente
    Mauro Icardi entra nel secondo tempo e salva il Paris Saint-Germain dalla sconfitta sul campo del Lorient. Allo Stade Yves Allainmat finisce 1-1 con i padroni di casa che aprono le marcature al 40′ con la super rete da fuori area di Thomas Monconduit. Nel secondo tempo i parigini mancano clamorosamente un gol a porta vuota con Di Maria e si vedono espellere (doppio giallo) Sergio Ramos. Al 91′ però l’asse ex nerazzurro Hakimi-Icardi evita la beffa, assist in mezzo e colpo di testa di Maurito per l’1-1. Ps che rimane comunque primo saldamente con 46 punti.
    Lorient-Paris Saint-Germain 1-1, tabellino e statistiche
    Ligue 1, la classifica
    Lemina-Kluivert trascinano il Nizza
    Il Nizza supera 2-1 il Lens grazie ai gol di Lemina e Kluivert, successo che porta i rossoneri al 2° posto in solitaria a quota 33 punti. Nizza aiutato anche dallo stop del Marsiglia in casa per 1-1 contro il Reims (arrivato con il rigore al 98′ di Payet) e della sconfitta in trasferta del Rennes a Monaco 2-1 con gol decisivo di Volland al 72′. Anche il Montpellier sfrutta i rallentamenti di OM e Rennes battendo nettamente 4-1 l’Anger e salendo al 5° posto a pari punti (31) con il Nizza.
    Nizza-Lens 2-1, tabellino e statistiche
    Olympique Marsiglia-Reims 1-1, tabellino e statistiche
    Monaco-Rennes 2-1, tabellino e statistiche
    Montpellier-Anger 4-1, tabellino e statistiche
    Lilla, rimonta e vittoria a Bordeaux
    Successo in rimonta per 3-2 del Lilla sul campo del Bordeaux: i gol al 77′ (su rigore) di Yilmaz e quello all’84’di David hanno ribaltato il match. Pareggi per 1-1 tra Lione-Metz e Troyes-Brest. Il Nantes espugna St.Étienne per 1-0 grazie al gol all’83’ di Kolo Muani. Infine rinviata per nebbia la gara tra Clermont e Racing Strasburgo.
    Lione-Metz 1-1, tabellino e statistiche
    Bordeaux-Lilla 2-3, tabellino e statistiche
    Troyes-Bres 1-1, tabellino e statistiche
    St.Étienne-Nantes 0-1, tabellino e statistiche LEGGI TUTTO

  • in

    Marsiglia, tre punti e secondo posto. Pari del Lione, exploit del Nizza

    Prosegue il programma della 18ª giornata di Ligue 1 dopo gli anticipi del sabato: il Marsiglia di Milik (oggi in panchina) batte 2-0 fuori casa lo Strasburgo e vola al secondo posto solitario in classifica: a regalare i tre punti a Sampaoli i gol di Dieng e Caleta-Car. Il Lione di Emerson Palmieri pareggia invece fuori casa 0-0 contro il Lilla. Con Paquetá fuori per squalifica, la squadra di Bosz ringrazia il portiere Lopes, che salva il risultato con tre interventi decisivi nel secondo tempo. Vittoria esterna di spessore del Nizza, che batte fuori casa 2-1 il Rennes e si porta al quarto posto a -1 proprio dai bretoni. Torna al successo il Bordeaux dopo sei giornate: la squadra di Adli, già acquistato dal Milan per la prossima stagione, supera 2-1 fuori casa il Troyes. Vittoria importante anche del Metz, che supera 4-1 il Lorient e lo raggiunge in classifica al penultimo posto. Tre punti anche per il Clermont, che batte 1-0 fuori casa l’Angers e lascia momentaneamente la zona calda della classifica. 
    Ligue 1, classifiche e risultati
    Il Marsiglia vola al secondo posto: 2-0 allo Strasburgo
    Tre punti esterni e secondo posto conquistato per il Marsiglia: con il solo Lirola titolare fra la “colonia” di ex “italiani” (Gerson, Under e Milik partono dalla panchina) la squadra di Sampaoli batte 2-0 lo Strasburgo in trasferta e conquista la seconda posizione alle spalle del Psg grazie ai gol di Dieng al 55′ e di Caleta-Car all’86’: bravo l’attaccante senegalese a finalizzare al meglio con una volée il preciso cross di Luis Henrique, mentre il centrale croato svetta di testa sull’angolo di Payet e chiude il match. L’OM sale così a 32 punti, dieci in meno della capolista Psg. Si ferma invece a sei partite la striscia di risultati utili dello Strasburgo, che resta settimo a quota 26 punti. 
    Strasburgo-Marsiglia 0-2, tabellino e statistiche
    Lione, pari senza reti col Lilla
     Lilla e Lione hanno pareggiato 0-0 nella gara valida per la 18ª giornata di Ligue 1 disputata allo stadio ‘Pierre-Mauroy’ di Villeneuve d’Ascq. Paquetá (assente per squalifica), Emerson Palmieri (in campo dal 35′ al posto dell’infortunato Henrique) e compagni, che hanno una gara da recuperare con il Marsiglia, si portano provvisoriamente a quota 23 punti, a -2 dai rivali odierni e a -4 dalla zona Europa. Dopo una prima frazione di gioco equilibrata, con un’occasione per parte firmata Renato Sanches e Aouar, nella ripresa è un dominio dei padroni di casa, con Ikone e Yilmaz (due volte) fermati da un Lopes in giornata di grazia. Il portiere franco-portoghese è poi protagonista dell’episodio che porta al calcio di rigore per il Lilla, non assegnato dopo l’intervento del Var (80′).
    Lilla-Lione 0-0, tabellino e statistiche

    Nizza, che sgambetto al Rennes. Metz, tre punti nella corsa salvezza
    Tre punti pesanti per il Nizza nella corsa ad un piazzamento in Champions League: la squadra della Costa Azzurra vince 2-1 in casa del Rennes e si porta a -1 dalla squadra di Genesio, che resta seconda (in attesa del Marsiglia) a trentuno punti. Dolberg al 19′ porta in vantaggio i rossoneri su calcio di rigore, raddoppia al 51′ il terzino algerino Atal su assist del trequartista danese. Il Rennes accorcia le distanze al 59′ con Bourigeaud, ma non riesce a trovare il guizzo per il pari. Vittoria importante anche per il Metz, che vince 4-1 la sfida salvezza contro il Lorient: partita già virtualmente chiusa nel primo tempo, coi padroni di casa che vanno sul 3-0 grazie ai gol di Sarr, Boulaya e l’autogol di Jenz. E’ lo stesso Jenz ad accorciare per gli ospiti nel secondo tempo, ma all’80’ arriva il gol di Niane che manda in archivio il match. 
    Rennes-Nizza 1-2, tabellino e statistiche
    Metz-Lorient 4-1, tabellino e statistiche
    Ritorno alla vittoria per Bordeaux e Clermont
    Le vittorie di Bordeaux e Clermont riscrivono le gerarchie nella zona calda della classifica: i girondini, dopo sei partite senza successi, superano 2-1 fuori casa il Troyes grazie al gol di Ui-Jo Hwang e all’autogol di Salmier che rispondono al vantaggio iniziale dei padroni di casa firmato Chavalerin. Erano invece sette i turni senza vittoria del Clermont, che grazie al rigore di Bayo all’80’ batte 1-0 l’Angers fuori casa e si rilancia nella corsa salvezza. 
    Troyes-Bordeaux 1-2, tabellino e statistiche
    Angers-Clermont 0-1, tabellino e statistiche LEGGI TUTTO

  • in

    Il Brest 'sbatte' sul Montpellier, il Reims non stecca

    TORINO – Continua il momento magico del Montpellier, che resta agganciato ai quartieri alti della classifica grazie alla terza vittoria consecutiva. Una vittoria roboante, conquistata sul campo di un Brest che invece si ferma dopo l’incredibile striscia di 6 successi consecutivi (seguiti a due pareggi), con cui era riuscito a tirarsi fuori dalla zona calda della graduatoria. Dopo la sterile pressione dei padroni di casa nel primo tempo, gli ospiti sono passati a un passo dal riposo con Wahi (46′) per poi chiudere cnicamente i giochi a inizio ripresa con Mavididi (47′). Un uno-due micidiale per il Brest che è stato poi infilato anche da Sambia (60′) e infine dal subentrato Germain (85′) che ha fissato il risultato sul 4-0 per la squadra di Dall’Oglio.
    Brest-Montpellier 0-4: statistiche e tabellino
    Un altro stop per il Saint-Etienne
    Nell’altro anticipo odierno della 18ª giornata di Ligue 1 rispettato il pronostico, con il Reims di Oscar Garcia che batte 2-0 il fanalino di coda Saint-Etienne (al quarto ko consecutivo). A sbloccare la gara è Touré, a segno su rigore (23′) nel cuore di un primo tempo che si chiude con l’espulsione di Bouanga: il rosso diretto per un gesto di stizza nei confronti di Kebbal lascia gli ospiti in dieci. Nella ripresa il Reims manca due volte il colpo del ko con lo stesso Touré, ma con l’uomo in più gestisce senza troppi affanni il vantaggio e nel finale chiude i giochi con Mbuku (89′).
    Reims-St. Etienne 2-0: statistiche e tabellino LEGGI TUTTO

  • in

    Ligue 1, il Brest stende anche il Marsiglia di Milik: 6ª vittoria consecutiva

    MARSIGLIA (Francia) – Neanche l’Olympique dell’ex Roma Gerson riesce a fermare il super momento del Brest, i Pirati vincono in rimonta 2-1 al Velodrome e siglano il 6° successo consecutivo. Il primo a colpire però è l’OM con ancora una volta Gerson, sua la rete dell’1-0 al 29′ dopo una bella combinazione con Payet che lo ha portato a concludere dentro l’area. Le squadre vanno all’intervallo sull’1-0 per i padroni di casa ma nella ripresa gli ospiti prendono le redini. Rigore trasformato da Faivre al 53′ e poi, al 80′, l’azione decisiva: Del Castillo libera con un bellissimo colpo di tacco Honorat che, appena dentro l’area di rigore, fa partire un destro imparabile per Lopez che vale il 2-1 Brest. Vano l’ingresso al 70′ dell’ex Napoli Milik per cercare di riprendere la partita per i padroni di casa. I Pirati portano ad 8 i risultati utili consecutivi e salgono, momentaneamente, all’8° posto con 22 punti. LEGGI TUTTO

  • in

    Ligue 1, trasferta di Nantes vietata ai tifosi del Marsiglia

    La partita della sedicesima giornata di Ligue 1 tra il Nantes e il Marsiglia in programma mercoledì alle 21 si svolgerà senza tifosi dell’Olympique. Il prefetto della Loire-Atlantique ha infatti deciso di vietare loro l’accesso allo stadio Beaujoire dei padroni di casa. Per i tifosi del Marsiglia si tratta della quarta squalifica consecutiva, dopo quelle di  Lione, Clermont e Lille. In questo caso, la causa del provvedimento è l’ultima trasferta di Angers a fine settembre, durante la quale si sono verificati diversi scontri e disordini.Sullo stesso argomentoEuropa League, al Marsiglia non basta Milik. Vince il LeicesterEuropa League LEGGI TUTTO

  • in

    Ligue 1, Nizza sorpreso dall'ultima: colpo Metz

    NIZZA (Francia) – Colpo di scena all’Allianz Riviera di Nizza con il Metz, ultimo in classifica, che beffa la seconda in classifica per 1-0 alla 15ª. Match deciso al 31′ del primo tempo dal gol di Fabien Centonze freddo sotto porta sulla gran palla rasoterra di de Prèville. Il Metz riapre il discorso salvezza salendo a quota 12 punti insieme al St.Ètienne con quest’ultimo impegnato domenica contro il Psg (che potrebbe scappare sul +14) a -1 dal trio Clermont-Troyes-Reims.
    Nizza-Metz 0-1, tabellino e statistiche
    Ligue 1, la classifica
    Lille, 3° pareggio consecutivo
    Pareggio per 1-1 tra il Lille ed il Nates con i padroni casa che sbloccano dopo 9 minuti il risultato con la rete di Yilmaz ma, un quarto d’ora, arriva il pareggio degli ospiti firmato da Blas. Nantes anche in  10 gli ultimi 12 minuti di partita causa espulsione di Pereira Silva. Per il Lille si tratta del 3° pareggio consecutivo che lo tiene al 12° ad una lunghezza proprio dal Nantes
    Lille-Nantes 1-1, tabellino e statistiche LEGGI TUTTO