consigliato per te

  • in

    Il gesto osceno di Mbappé nel tunnel: bufera sui social

    PARIGI (FRANCIA) – A margine della “manita” rifilata dal PSG all’Auxerre, che certifica la fuga della squadra di Galtier, fa discutere il gesto “osceno” di Mbappe nei confronti di un avversario al rientro negli spogliatoi.
    Figuraccia Mbappé, il gesto è osceno
    Le immagini parlano chiaro, nel tunnel degli spogliatoi Mbappè si afferra inequivocabilmente i genitali, provocando l’ex compagno nelle giovanili Ruiz Atil, che non reagisce. Ci sono però i social a inchiodare il bomber francese, sbizzarrendosi in diverse interpretazioni, ma in generale condannando il volgare gesto del golden boy transalpino. LEGGI TUTTO

  • in

    Ligue 1, Lens e Rennes blindano le piazze d'onore. In gol l'ex Udinese Fofana

    PARIGI (FRANCIA) – Aspettando l’impegno della capolista PSG, protagonista dell’ultimo lunch match di Ligue 1 dell’anno in casa contro l’Auxerre, si delinea il podio prima della pausa alle spalle dello squadrone di Galtier, che chiuderà in ogni caso il 2022 saldamente in vetta.
    Lens, rimonta da secondo posto. Il Rennes blinda la terza piazza
    Vittoria in rimonta per il Lens di Haise, che supera 2-1 in rimonta il Clermont, con l’ex dell’Udinese Seko Fofana autore del gol del pari, e resta al secondo posto, portandosi momentaneamente a -2 dalla vetta della classifica. Stesso punteggio anche per il Rennes di Genesio, che piega il Tolosa grazie all’acuto di Kalimuendo dopo il botta e risposta tra Borigeaud e Dallinga.
    Lens-Clermont 2-1, tabellino e statistiche
    Rennes-Tolosa 2-1, tabellino e statistiche LEGGI TUTTO

  • in

    Lacazette evita il ko nella festa per Benzema: 1-1 tra Lione e Nizza

    LIONE (FRANCIA) – Doveva essere una festa totale per il Lione, ma lo è stata solo per metà. Di sicuro ha potuto gioire per il pareggio per 1-1 ottenuto in extremis contro il Nizza grazie a Lacazette, ma al Parc Olympique Lyonnais doe tutti erano pronti a festeggiare con una vittoria i 35 dei “Bad Gones”, il più vecchio gruppo organizzato della tifoseria del Lione (meravigliosa la scenografia proposta per l’occasione, con un sipario gigantesco che si è aperto prima della gara), e la presenza di un ospite speciale come l’ex Karim Benzema, con tanto di Pallone d’Oro al seguito. LEGGI TUTTO

  • in

    Ligue 1, il Lione riacciuffa in extremis il Nizza nel giorno di festa per Benzema

    LIONE (FRANCIA) – Nell’anticipo del venerdì della 15ª giornata di Ligue 1, finisce in parità tra il Nizza di Favre e il Lione di Blanc per un pari che non cambia la classifica delle due compagini, che restano a metà della graduatoria transalpina.
    E’ un pari di rigore
    Al Parc Olympique Lyonnais si illudono gli ospiti del Nizza, che si portano in vantaggio grazie al rigore trasformato dall’ex Arsenal Pepe. Nella ripresa il pari dei padroni di casa, che arriva ancora dal dischetto, grazie a Lacazette. Il Lione resta davanti al Nizza in ottava posizione.
    A fare da sfondo la festa per il “padrone di casa” Benzema
    I “Bad Gones”, il più vecchio gruppo organizzato della tifoseria del Lione, organizza una meravigliosa scenografia per celebrare la presenza del grande ex Karim Benzema, presente sugli spalti con tanto di Pallone d’Oro e che al termine del primo tempo ha festeggiato con i suoi vecchi tifosi, visibilmente emozionato: “Questa serata è un qualcosa di magnifico. Ringrazio il Real Madrid, che mi ha permesso di realizzare il mio sogno, e il Lione, il mio club sin da quando ero piccolo. Qui sono diventato un calciatore, questa è la mia città, il club che mi ha permesso di realizzare il mio sogno. Vedere tutte queste persone, i tifosi, è straordinario, mi rende orgoglioso del mio lavoro e so che sono orgogliosi di me”.
    Lione-Nizza, tabellino e statistiche
    Ligue 1, la classifica
    Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP LEGGI TUTTO

  • in

    Ligue 1, il Lens continua a sognare: batte l'Angers e va a -2 dal Psg

    AJACCIO (Francia) – Successo interno in rimonta per 4-2 dell’Ajaccio, contro lo Strasburgo, nel 14° turno della Ligue 1. Ospiti avanti di due reti con Bellegarde e Gameiro, poi la veemente reazione dei padroni di casa, che calano il poker con Belaili (doppietta, entrambi su rigore), El Idrissy e Nouri. Con questa vittoria l’Ajaccio si porta a 11 punti in campionato, mentre lo Strasburgo resta fermo a quota 10. La formazione di Pantaloni lascia dunque l’ultimo posto in classifica, dove rimane invece fermo l’Angers, battuto 2-1 dal Lens di Haise. I giallorossi si confermano al 2° posto con 33 punti grazie ai gol di Wesley Said (21′) e Facundo Medina (51′) e si portano temporaneamente a -2  dal Paris Saint-Germain capolista, impegnato domani sul campo del Lorient (4°).Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi! LEGGI TUTTO

  • in

    Juventus-Psg, Sergio Ramos e quel record da interrompere

    TORINO – Quella di domani è una partita decisiva, fondamentale per la Juventus. Dopo la cocente delusione per la matematica eliminazione dalla Champions League, alla squadra di Allegri non resta che provare a piazzarsi al terzo posto nel girone per qualificarsi almeno all’Europa League. Ci proverà giocandosi tutto nella sfida di domani all’Allianz Stadium contro il Psg, con uno sguardo pure a Maccabi Haifa-Benfica. In caso di vittoria degli israeliani, infatti, servirebbe un successo per la Vecchia Signora, che a quel punto dovrebbe confrontarsi anche con una particolare statistica che riguarda il difensore dei parigini Sergio Ramos. LEGGI TUTTO

  • in

    Il Lione vince ancora: Blanc batte Fonseca. Lorient ko con il Nizza

    LIONE (Francia ) – Secondo successo consecutivo per il Lione di Laurent Blanc che supera, nel 13° turno di Ligue 1, il Lilla di Paulo Fonseca per 1-0. L’ex tecnico della Francia, alla sua terza panchina con l’OL conquista tre punti che rilanciano la sua formazione in classifica per rincorrere la zona Europa: decisiva la rete di Lacazette ad un quarto d’ora dal termine. Tra le inseguitrici del Psg cade solo il Lorient che si fa ribaltare in casa per 2-1 dal Nizza dell’ex Juve Ramsey scendendo al 4° posto. Arancioneri avanti con Ouattara nel primo tempo, ma ripresi e rimontati dai rossoneri che si portano a casa il successo con le reti di Atal e Laborde.
    Ligue 1, la classifica
    Ligue 1, il Rennes batte il Montpellier
    Al 3° posto sale il Rennes che cala il tris contro il Montpellier, punti importanti in chiave Europa anche per il Monaco che piega per 2-0 l’Angers. Nelle altre sfide arriva successo di misura per l’Auxerre contro l’Ajaccio, terminano in parità Brest-Reims (0-0) e Nantes-Clermont (1-1).
    Ligue 1, i risultati
    Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi! LEGGI TUTTO