consigliato per te

  • in

    La Sampdoria batte l'Ascoli ai rigori: super Contini, Stankovic agli ottavi

    GENOVA – La Sampdoria, con tantissima fatica, ottiene la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia. I blucerchiati di Stankovic, dopo l’1-1 dei tempi regolamentari e il 2-2 dei tempi supplementari, vincono ai calci di rigore contro l’Ascoli grazie a un super Contini che, oltre ad essere determinante con le sue parate durante i penalty, è decisivo anche dal dischetto realizzando l’ultimo rigore dei blucerchiati (prima della parata decisiva a Guarna, portiere dell’Ascoli). I padroni di casa passano avanti al 10′ del primo tempo con Verre, gli ospiti pareggiano al 33′ con Collocolo. Nei supplementari, la squadra di Bucchi trova il vantaggio al 110′ con Donati ma a due minuti dal fischio finale Caputo porta i blucerchiati ai calci di rigore. Gli errori di Villar e Caputo per la Sampdoria e di Falasco e Caligara per l’Ascoli portano tutti i giocatori di movimento a calciare dagli undici metri. Nella sfida finale tra portieri, decisivo l’errore di Guarna dell’Ascoli parato da Contini. La Samp affronterà la Fiorentina agli ottavi di finale. 
    Sampdoria-Ascoli: la partita
    I RIGORI: Gabbiadini segna, Botteghin segna; Villar sbaglia, Eramo segna; Djuricic segna, Falasco sbaglia; Caputo sbaglia, Gondo segna; Verre segna, Caligara sbaglia; Augello segna, Falzerano segna; Conti segna, Bidaoui segna; Leris segna, Donati segna; Murru segna, Quaranta segna; Ferrari segna, Tavcar segna; Contini (portiere) segna, Guarna (portiere) sbaglia.
    120+1′ – FINISCE IL SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE: si va ai calci di rigore.
    118′ – GOL DELLA SAMPDORIA: è 2-2, pareggio di Caputo di testa su cross di Augello.
    111′ – GOL DELL’ASCOLI: la squadra di Bucchi passa in vantaggio grazie al gol di Donati su assist di Gondo.
    106′ – Ultimo cambio nell’Ascoli: dentro Quaranta al posto Giordano.
    106′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE
    105′ – FINISCE IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE
    94′ – Tentativo di Gabbiadini ma il tiro dell’attaccante blucerchiato non irresistibile. 
    91′ – Altro cambio nella Sampdoria: c’è Augello al posto di Amione.
    91′ – INIZIA IL PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE
    90+3′ – FINISCE IL SECONDO TEMPO REGOLAMENTARE: si va ai supplementari
    89′ – Ci prova Gondo, parata di Contini. 
    82′ – Altri cambi per l’Ascoli: dentro Donati, Eramo e Falzerano al posto di Adjapong, Giovane e Collocolo. 
    74′ – Sostituzione per la Sampdoria: esce Yepes, entra Leris.
    70′ – Che rischio per la Sampdoria: Ascoli vicino al raddoppio con Gondo. 
    65′ – Altro cambio per Stankovic: Gabbiadini prende il posto di Sabiri.
    58′ – Due sostituzioni nella formazione ospite: fuori Lungoyi e Mendes, entrano Gondo e Bidaoui.
    46′ – Triplo cambio nella Samp: fuori Pussetto, Quagliarella e Rincon; dentro Djuricic, Caputo e Villar.
    46′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO: si riparte a Genova, inizia la ripresa
    45+3 – FINE PRIMO TEMPO: si va all’intervallo sul risultato di 1-1.
    45′ – Brivido per la Samp: azione pericolosa dell’Ascoli e grande salvataggio di Contini ma c’era posizione di fuorigioco. 
    33′ – GOL DELL’ASCOLI: è 1-1, a segno Collocolo. 
    21′ – Verre alla ricerca del raddoppio con una conclusione dalla distanza
    10′ – GOL DELLA SAMPDORIA: 1-0 per i blucerchiati con gol di Verre
    1′ – Partiti! Al Luigi Ferraris di Genova è iniziata Sampdoria-Ascoli. LEGGI TUTTO

  • in

    Diretta Bologna-Cagliari 1-0: formazioni ufficiali e dove vederla in tv e in streaming

    BOLOGNA – Il Bologna supera i sedicesimi di finale di Coppa Italia. Thiago Motta, subentrato a Sinisa Mihajlovic, trova la prima vittoria sulla panchina rossoblù dopo tre ko e un pareggio. Gli emiliani hanno eliminato il Cagliari con il risultato di 1-0 al termine di una partita che li ha sempre visti in controllo, senza mai rischiare. Nel primo tempo i rossoblù di Thiago Motta impegnano il portiere avversario in diverse occasioni e al 40’ la partita sembra sbloccarsi grazie al gol di Schouten, che viene però annullato per fuorigioco. Nella seconda frazione di gara il risultato si porta sull’1-0 al 69’ grazie all’autogol di Obert sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Partita difficile per la squadra di Liverani, che non si è mai resa veramente pericolosa e che è stata salvata in più di un’occasione dal portiere Aresti. Negli ottavi di finale il Bologna affronterà la Lazio di Maurizio Sarri allo Stadio Olimpico di Roma.

    Bologna-Cagliari 1-0: Thiago Motta agli ottavi contro la Lazio

    90+4′ – FINE PARTITA – Il triplice fischio dell’arbitro sancisce la fine del match e il passaggio del turno del Bologna, che agli ottavi incontrerà la Lazio di Sarri.

    69′ – AUTOGOL DI OBERT – I rossoblù di Thiago Motta si portano in vantaggio su calcio d’angolo battuto da Orsolini: Lykogiannis colpisce il difensore che è sfortunato nella deviazione e deposita il pallone nella sua rete.

    46′ – INIZIA IL SECONDO TEMPO – Le squadre tornano in campo con il punteggio fisso sullo 0-0. Nel Bologna entrano Orsolini, Soriano e Arnautovic per Barrow, Ferguson e Zirkzee.

    45+1′ – FINE PRIMO TEMPO – Dopo 45 minuti di gioco il risultato resta in parità. Annullato per fuorigioco il gol di Schouten al 40′. 

    27′ – Poche emozioni alla metà del primo tempo: da segnalare la bella giocata di Zirkzee all’11’ che si libera con una finta per un tiro da fuori area, centrale, e un colpo di testa di Bonifazi al 26′ con cui i rossoblù hanno rischiato di sbloccare il match.

    1′ – Partiti! Al Dall’Ara è iniziata Bologna-Cagliari.

    Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi! LEGGI TUTTO

  • in

    Diretta Sampdoria-Ascoli ore 18: probabili formazioni e dove vederla in tv e in streaming

    GENOVA – L’unica vittoria stagionale della Sampdoria è arrivata in Coppa Italia, 1-0 contro la Reggina firmato Sabiri. Un successo che permette ai blucerchiati di giocarsi il pass per gli ottavi di finale alle 18 contro l’Ascoli. In 10 giornate di campionato, invece, sono arrivate sette sconfitte e tre pareggi, uno dei quali, quello a Bologna, ottenuto con Dejan Stankovic. L’ex centrocampista, infatti, ha preso il posto di Giampaolo sulla panchina dei liguri. Stasera dall’altra parte del campo ci sarà un Ascoli reduce dalla prestigiosa vittoria al San Nicola contro il Bari (2-0). I marchigiani nel primo turno della coppa nazionale hanno eliminato il Venezia grazie al 3-2 del Penzo. La vincente tra Sampdoria e Ascoli affronterà la Fiorentina agli ottavi. 
    Sampdoria-Ascoli: diretta tv e streaming
    Sampdoria-Ascoli, sedicesimo di finale di Coppa Italia, è in programma alle ore 18 allo stadio Luigi Ferraris di Genova e sarà visibile in esclusiva in diretta Italia 1. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Mediaset Infinity. 
    Le probabili formazioni di Sampdoria-Ascoli
    SAMPDORIA (4-4-2): Ravaglia; Conti, Ferrari, Amione, Murru; Leris, Vieira, Verre, Sabiri; Pussetto, Quagliarella. Allenatore: Stankovic. 
    A disposizione: Audero, Contini, Augello, Villa, Djuricic, Rincon, Trimboli, Villar, Yepes, Caputo, Gabbiadini. 
    ASCOLI (3-5-2): Guarna; Tavcar, Botteghin, Quaranta; Adjapong, Fontana, Giovane, Eramo, Bidaoui; Gondo, Mendes. Allenatore: Bucchi.
    A disposizione: Bolletta, Donati, Falasco, Giordano, Caligara, Falzerano, Collocolo, Lungoyi, Palazzino, Dionisi. 
    ARBITRO: Zufferli di Udine. 
    ASSISTENTI: D’Ascanio-Cipriani.
    IV UOMO: Colombo.
    VAR: Mazzoleni.
    AVAR: Paganessi. LEGGI TUTTO

  • in

    Diretta Bologna-Cagliari ore 21: dove vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

    BOLOGNA – Bologna e Cagliari lo scorso anno si sfidano per la salvezza, stasera invece, alle 21, si giocano il pass per gli ottavi di finale di Coppa Italia, dove ad attendere la vincente c’è la Lazio di Maurizio Sarri. Thiago Motta, subentrato a Sinisa Mihajlovic, è ancora alla ricerca della prima vittoria sulla panchina rossoblù e ha collezionato tre ko e un pareggio. Nel primo turno della coppa nazionale gli emiliani hanno fatto fuori il Cosenza grazie alla rete di Sansone. I sardi di Fabio Liverani, invece, sognano il ritorno in Serie A dopo la retrocessione della scorsa stagione e si giocano un posto negli ottavi di Coppa Italia grazie al 3-2 rifilato al Perugia. 
    SEGUI BOLOGNA-CAGLIARI IN DIRETTA SUL NOSTRO SITO
    Bologna-Cagliari: diretta tv e streaming
    Bologna-Cagliari, gara valida per i sedicesimi di finale di Coppa Italia, è in programma alle ore 21 allo stadio Renato Dall’Ara di Bologna e sarà visibile in esclusiva in diretta su Italia 1. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Mediaset Infinity.
    Le probabili formazioni di Bologna-Cagliari
    BOLOGNA (4-2-3-1): Bardi; Posch, Soumaoro, Bonifazi, Lykogiannis; Schouten, Moro; Sansone, Ferguson, Barrow; Zirkzee. Allenatore: Thiago Motta.
    A disposizione: Bagnolini, Skorupski, Cambiaso, De Silvestri, Lucumì, Sosa, Aebischer, Dominguez, Medel, Soriano, Arnautovic, Orsolini, Vignato. 
    CAGLIARI (4-3-3): Aresti; Zappa, Dossena, Capradossi, Barreca; Kourfalidis, Viola, Lella; Millico, Lapadula, Pereiro. Allenatore: Liverani.
    A disposizione: Radunovic, Lolic, Carboni, Cavuoti, Di Pardo, Obert, Deiola, Veroli, Falco, Luvumbo, Pavoletti.
    ARBITRO: Campione di Pescara. 
    ASSISTENTI: Capaldo-Severino.
    IV UOMO: Rapuano.
    VAR: Di Paolo.
    AVAR: Bercigli. LEGGI TUTTO

  • in

    Diretta Cremonese-Modena ore 15: dove vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

    CREMONA – Alle ore 15, allo stadio Zini, la Cremonese ospita il Modena nei sedicesimi di finale di Coppa Italia. La formazione di Alvini è reduce dal 2-2 in campionato contro lo Spezia ed è ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale in Serie A. Successo che, però, è arrivato nel primo impegno della coppa nazionale, dove Okereke e compagni hanno battuto per 3-2 la Ternana, attuale capolista della Serie B. Il Modena, invece, dopo un inizio di campionato disastroso – cinque sconfitte e una vittoria nelle prime sei -, sembra aver trovato la quadra ed è reduce da tre successi consecutivi. In questa edizione della Coppa Italia, la formazione emiliana ha già eliminato una formazione di Serie A, il Sassuolo (3-2), mentre al primo turno aveva estromesso dalla competizione il Catanzaro (3-1).  
    SEGUI CREMONESE-MODENA IN DIRETTA SUL NOSTRO SITO
    Cremonese-Modena: diretta tv e streaming
    Cremonese-Modena, gara valida per i sedicesimi di finale di Coppa Italia, è in programma alle ore 15 allo stadio Zini di Cremona e sarà visibile in esclusiva in diretta su Italia 1. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Mediaset Infinity.
    Le probabili formazioni di Cremonese-Modena
    CREMONESE (3-4-1-2): Carnesecchi; Aiwu, Bianchetti, Vasquez; Ghiglione, Escalante, Castagnetti, Quagliata; Milanese; Dessers, Tsadjout. Allenatore: Alvini.
    A disposizione: Saro, Sarr, Hendry, Valeri, Sernicola, Meité, Ndiaye, Acella, Pickel, Buonaiuto, Felix, Ascacibar, Okereke, Baez.
    MODENA (4-3-2-1): Seculin; Oukhadda, De Maio, Piacentini, Ponsi; Duca, Magnino, Mosti; Marsura, Giovannini; Bonfanti. Allenatore: Tesser.
    A disposizione: Narciso, Gagno, Pergreffi, Silvestri, Azzi, Renzetti, Coppolaro, Gerli, Armellino, Tremolada, Falcinelli, Diaw. 
    ARBITRO: Paterna di Teramo.
    ASSISTENTI: Schirru-Sechi.
    IV UOMO: Feliciani.
    VAR: Ghersini.
    AVAR: Baccini.

    Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi! LEGGI TUTTO

  • in

    La Cremonese vola agli ottavi di Coppa Italia: 4-2 al Modena

    MODENA – La Cremonese conquista gli ottavi di finale di Coppa Italia: la formazione di Alvini batte 4-2 il Modena nel match dello Zini valido per i sedicesimi grazie alla doppietta di Sernicola (111′ e 120′) nei tempi supplementari. Nei primi 90′, dopo il doppio vantaggio dei padroni di casa con Okereke (77′) e Afena-Gyan (84′), c’era stata l’incredibile rimonta in 2 minuti degli uomini di Tesser con la doppietta di Diaw (88′ e 90′). I grigiorossi si guadagnano il diritto di sfidare il Napoli di Luciano Spalletti.
    SEGUI CREMONESE-MODENA IN DIRETTA SUL NOSTRO SITO
    Cremonese-Modena, la cronaca della partita: 4-2
    120′ – LA CREMONESE CALA IL POKER: 4-2! Doppietta di Sernicola, che rientra sul mancino e calcia a giro creando una traiettoria imparabile per Seculin!
    111′ – LA CREMONESE TORNA IN VANTAGGIO! Ascacibar serve Sernicola, che batte Seculin con un destro a incrociare.
    96′ – Modena ad un passo dal vantaggio! Assist al bacio di Diaw per Gerli, che spreca malamente calciando sull’esterno rete.
    90’+4′ – Finisce il secondo tempo, si va ai supplementari.
    90′ – RIMONTA INCREDIBILE DEL MODENA: DA 2-0 A 2-2! All’88’ Diaw si guadagna un rigore, lo trasforma e poi sigla il 2-2 sfruttando un errore di Hendry sull’azione successiva.
    84′ – RADDOPPIA LA CREMONESE! Bella punizione di Bonaiuto dal limite, il pallone si infrange contro la traversa e Afena-Gyan insacca indisturbato di testa.
    77′ – CREMONESE IN VANTAGGIO: 1-0! Cross morbido di Bonaiuto, Okereke stacca di testa su Oukhadda e batte Seculin.
    60′ – Aiwu! Il difensore della Cremonese stacca di testa su Renzetti e sfiora l’1-0: palla a lato di pochissimo.
    56′ – Bonaiuto ad un passo dal gol! Il numero 10 della Cremonese costringe Seculin al miracolo di testa e sulla ribattuta del portiere gialloblù non riesce a inquadrare la porta da due passi. Doppia occasione clamorosa.
    45’+1′ – Dopo un minuto di recupero, si chiude il primo tempo di Cremonese-Modena.
    22′ – Modena in dieci! Magnino trattiene Escalante e viene espulso per doppia ammonizione.
    18′ – Il Modena si divora il gol dell’1-0! Bonfanti sfrutta un errore di Vasquez per involarsi verso la porta, ma a tu per tu con Sarr tenta il pallonetto e sbaglia clamorosamente soluzione mandando la palla a lato.
    14′ – Palo della Cremonese! Bonaiuto prova il tiro a giro e centra in pieno il palo.
    11′ – Occasione per la Cremonese! Bonaiuto rientra sul destro e calcia verso Seculin, che sventa il pericolo in tuffo.
    1′ – Tutto pronto per il fischio d’inizio allo Zini di Cremona: comincia la partita tra la Cremonese e il Modena valida per i sedicesimi di finale di Coppa Italia. LEGGI TUTTO

  • in

    Spezia-Brescia 3-1: Gotti agli ottavi di Coppa Italia contro l'Atalanta

    LA SPEZIA – Lo Spezia supera il Brescia nei sedicesimi di finale di Coppa Italia e si regala la sfida contro l’Atalanta di Gasperini agli ottavi. I liguri, reduci dal 2-2 in campionato contro la Cremonese, dopo aver estromesso dalla competizione il Como (5-1), battono anche Le Rondinelle che proseguono il proprio cammino faticante delle ultime tre partite di campionato dove hanno incassato due ko (Bari 6-2 e Cagliari 2-1) e un pareggio (1-1 contro il Cittadella). La squadra di Clotet, che nel turno precedente aveva fuori il Pisa con un netto 4-1 in trasferta, si arrende al Picco sotto i colpi di Strelec (doppietta) e Verde, arriva troppo tardi la rispsota di Moreo. Alla fine il verdetto dice: Spezia avanti, 3-1 al Brescia
    Spezia-Brescia 3-1: Gotti trova l’Atalanta agli ottavi
    94′ – Fischio finale: lo Spezia serve il tris al Brescia e vola agli ottavi di Coppa Italia dove incontrerà l’Atalanta di Gasperini
    92′ – ACCORCIA IL BRESCIA! Moreo di testa, in pineo recupero, trova il gol per le Rondinelle, ma è troppo tardi
    87′ – TRIS DELLO SPEZIA! Ancora un affondo dello Spezia, questa volta che va a buon fine: Strelec raccoglie in area e batte a rete per il 3-0 e la doppietta personale
    85′ – Ancora vicina al tris la formazione di casa, Strelec sfiora il palo della porta avversaria
    75′ – Lo Spezia si rende nuovamente pericoloso sfiorando il tris ancora con Verde
    68′ – Il Brescia accusa il colpo, ma prova lo stesso ad accorciare. La difesa dello Spezia è attenta e concede poco
    55′ – RADDOPPIO DELLO SPEZIA! Grande giocata di Verde che parte dalla destra e con il sinistro chiude sul primo palo trovando la rete del 2-0
    48′ – Riparte bene il Brescia che prova subito a portarsi nell’area della difesa avversaria, Zoet è sempre attento
    45+2′ – Termina la prima frazione di gara sull’1-0 per i ragazzi di Gotti: decide il gol di Strelec
    34′ – E’ sempre il Brescia a provarci, questa volta con Olzer che impatta di testa un cross perfetto di Jallow: Zoet si supera e devia in corner
    25′ – Gli ospiti non ci stanno e provano subito a rispondere con un colpo di testa di Neimeijer che esce fuori di poco, decisiva una deviazione della difesa spezzina
    20′ – GOL DELLO SPEZIA! Questa volta la realizzazione è buona: a siglare il vantaggio è Strelec, bravo a risolvere dentro l’area di rigore con un destro piazzato 
    5′ – Al 5′ padroni di casa in vantaggio con la rete di Ellertsson, il Var annulla per un fallo e si resta sullo 0-0
    1′ – Inizia la sfida tra Spezia e Brescia
    Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi! LEGGI TUTTO

  • in

    Diretta Spezia-Brescia ore 15: probabili formazioni e dove vederla in tv e in streaming

    LA SPEZIA – Alle ore 15, allo stadio Picco, lo Spezia ospita il Brescia nei sedicesimi di finale di Coppa Italia. I liguri, reduci dal 2-2 in campionato contro la Cremonese, nel turno precedente hanno estromesso dalla competizione il Como (5-1). Le Rondinelle, invece, a -3 dalla Ternana capolista di Serie B, stanno faticando e nelle ultime tre partite di campionato hanno incassato due ko (Bari 6-2 e Cagliari 2-1) e un pareggio (1-1 contro il Cittadella). Tornando alla Coppa Italia, la squadra di Clotet nel turno precedente ha fatto fuori il Pisa con un netto 4-1 in trasferta. La vincente affronterà agli ottavi l’Atalanta. 
    SEGUI SPEZIA-BRESCIA IN DIRETTA SUL NOSTRO SITO
    Spezia-Brescia: diretta tv e streaming
    Spezia-Brescia, gara valida per i sedicesimi di finale di Coppa Italia, è in programma alle ore 15 allo stadio Picco di La Spezia e sarà visibile in esclusiva in diretta su Italia Uno. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Mediaset Infinity.
    Le probabili formazioni di Spezia-Brescia
    SPEZIA (3-5-2): Zoet; Caldara, Kiwior, Hristov; Ellertsson, Agudelo, Ferrer; Bourabia; Maldini, Gyasi. Allenatore: Gotti.
    A disposizione: Dragowski, Zovko, Amian, Ampadu, Nikolaou, Sala, Ekdal, Strelec, Sher, Verde, Beck, Nguiamba, Nzola, Sanca. 
    BRESCIA (4-3-3): Andrenacci; Jallow, Cistana, Mangraviti, Huard; Bisoli, Van de Looi, Ndoj; Bianchi, Moreo, Olzer. Allenatore: Clotet. 
    A disposizione: Lezzerini, Adorni, Pace, Labojko, Garofalo, Bertagnoli, Nuamak, Niemeijer. 
    ARBITRO: La Penna di Roma
    ASSISTENTI: Perrotti-Politi.
    IV UOMO: Maggioni.
    VAR: Marini.
    ASS. VAR: Muto.

    Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi! LEGGI TUTTO