consigliato per te

  • in

    Newcastle-Tottenham sospesa per un malore sugli spalti

    INGHILTERRA – Newcastle-Tottenham vive attimi di paura verso la fine del primo tempo. Un tifoso sugli spalti accusa un malore, Reguilon, difensore degli Spurs, se ne accorge e avvisa l’arbitro, che sospende la partita. Si riprende solo dopo l’intervento dello staff medico e dopo che il tifoso viene stabilizzato e trasportato in ospedale. La partita la vince il Tottenham grazie ai gol di Ndombele, Kane e Son che ribaltano il vantaggio di Wilson e rendono inutile l’autogol finale di Dier (il Newcastle chiude in dieci per il rosso a Shelvey). Così la squadra di Nuno Espirito Santo sorpassa il Manchester United e si prende il quinto posto (15 punti). Nell’altra sfida dell’ottava giornata di Premier League esulta il West Ham: 1-0 in trasferta all’Everton di Benitez con la rete di Ogbonna. LEGGI TUTTO

  • in

    Liverpool-Manchester City, che show: 2-2 che favorisce il Chelsea

    LIVERPOOL – Il fascino di Anfield, calcio-spettacolo, qualità cristallina, giocate, prodezze e quattro gol: c’è tutto in Liverpool-Manchester City, soprattutto ci sono le firme sulla partita di Mané (99° gol in carriera in Premier League), Foden, Salah e De Bruyne. Al 59′ l’ex Roma parte da centrocampo alla sua maniera con un dribbling secco e un’accelerazione impressionante prima dell’imbucata perfetta per Mané, che infila Ederson. Servono dieci minuti ai Citizens per confezionare la risposta, servita con il mancino potente e preciso di Foden. Al 76′ Salah si inventa un’altra magia: resiste alla pressione, si gira, punta l’area, salta Cancelo e con il destro incrocia sul palo lungo. Capolavoro. Ma di talento ne è pieno anche il City che all’81’ ha ancora forza e fantasia per reagire e pareggiare con De Bruyne (tiro deviato da Matip). Il 2-2 chiude il match e lascia invariati i distacchi (Liverpool 15 punti, Manchester 14), con il Chelsea che ringrazia e si prende il primo posto (16). LEGGI TUTTO

  • in

    Liverpool-Manchester City, 2-2 spettacolare che premia il Chelsea

    LIVERPOOL – L’essenza del calcio e dello spettacolo, Liverpool e Manchester City regalano un pareggio che è bellezza per gli occhi. Finisce 2-2 a Anfield tra Klopp e Guardiola dopo novanta minuti di giocate, qualità, prodezze e quattro gol: apre Mané con il 99° centro in carriera in Premier, assistito da una magia di Salah che accelera da metà campo e poi imbuca per il compagno, freddo nell’infilare Ederson (59′). Dura appena dieci minuti il vantaggio dei Reds perché Foden indovina il mancino potente sul secondo palo, imprendibile per Alisson. Lo spettacolo continua, ancora con Salah che resiste al pressing, punta Cancelo, lo salta e schianta in porta il destro a incrociare: prodezza (76′). All’81’ il City trova l’ultimo guizzo per inchiodare il risultato sul 2-2 con la conclusione (deviata da Matip) di De Bruyne. Un punto a testa, ringrazia il Chelsea che sale al primo posto a 16 punti (Liverpool 15, City 14).  LEGGI TUTTO

  • in

    Tottenham ok con Romero, il Leicester si fa rimontare due gol

    INGHILTERRA – Il piazzato dal limite di Hojbjerg e il raddoppio di Lucas Moura servono al Tottenham di Nuno Espirito Santo per rendere inutile il momentaneo pari di Watkins e battere l’Aston Villa 2-1 in casa, riscattando così il ko nel derby contro l’Arsenal. Gli Spurs, guidati in difesa dall’ex Atalanta Romero, in campo per tutta la gara, salgono a 12 punti. Pareggio per il Leicester che si fa rimontare due gol dal Crystal Palace dopo essere andato in vantaggio 2-0 con Iheanacho e Vardy: Olise e Schlupp rimontano le Foxes nel secondo tempo in nove minuti (61′ e 72′). Colpo esterno invece del Brentford, capace di stendere fuori casa il West Ham 2-1. LEGGI TUTTO

  • in

    Il Tottenham c'è e riscatta il derby. Leicester rimontato in 9'!

    INGHILTERRA – Il riscatto del Tottenham dopo il derby perso contro l’Arsenal arriva davanti al proprio pubblico con il 2-1 rifilato all’Aston Villa: la stoccata dal limite dell’area di Hojbjerg e il piatto sotto porta di Lucas Moura rendono inutile il gol di Watkins e regalano i tre punti a Nuno Espirito Santo, ora a 12 in classifica. In campo per 90′ l’ex Atalanta Romero. Nella settima giornata di Premier League pareggia invece il Leicester 2-2 in casa del Crystal Palace, che va sotto due volte con i gol di Iheanacho e Vardy ma che rimonta in nove minuti con Olise e Schlupp dal 61′ al 72′. Colpo esterno del Brentford che in trasferta contro il West Ham passa 2-1. LEGGI TUTTO

  • in

    Robert Green, shock in tv: “Questo è ciò che accade a un portiere”

    LONDRA (Regno Unito) – “Questo è quello che può succedere a un portiere dopo tanti anni di carriera”. È quanto affermato da Robert Green, ex estremo difensore di Norwich, West Ham, Queens Park Rangers, Leeds, Huddersfield e Chelsea (col quale, nel ruolo di terzo, ha vinto un’Europa League con Maurizio Sarri in panchina), per 12 volte nazionale inglese, ed oggi commentatore tv per le partite di Premier League, durante una diretta in compagnia di un’altra vecchia conoscenza dei Blues, Jimmy Floyd Hasselbaink, mentre sciocca il pubblico da casa mostrando il proprio mignolo deformato: “Me l’ha fatto Jimmy”, ha scherzato Green. LEGGI TUTTO