consigliato per te

  • in

    Pochi chili, tanto carbone, tre strade davanti. E il Fideo scelse il pallone

    Magro come uno spaghetto, salvato dalla mamma dopo essere caduto in un pozzo, papà Di Maria era scettico sulle reali possibilità del figlio. Che quando poi firmò al Benfica, disse loro: “Ora a voi ci penso io”A un certo punto il padre lo fermò: “Non andare in camera tua, dobbiamo parlare”. Angel Di Maria era già il fideo, “lo spaghetto” di Rosario dal dribbling facile e la sfilza di dubbi relativi al fisico. Da un lato dicevano “sì, il ragazzo ha talento”, ma dall’altro erano un po’ scettici: “Uno così secco non sfonderà mai”. In fondo poteva starci. Prendete una vecchia foto di Angel adolescente. Testa bassa, canottiera nera, occhi scuri, sguardo impaurito e la nomea di “bravino” seguita da un “ma”. Un fuscello dai capelli neri e le gambette agili bollate come ‘leggere’. Per questo il padre lo fermò. Ed è per questo che oggi va alla Juve. LEGGI TUTTO

  • in

    Juve, l'operazione Zaniolo prende forma: ecco i baby talenti che potrebbero andare alla Roma

    I giallorossi disposti a valutare qualche giovane per alleggerire la parte cash dell’affare: da Ranocchia a Rovella e Chibozo, ecco tutte le possibili alternativeNei tempi in cui la liquidità è poca, a differenza delle esigenze tecniche, bisogna rivolgersi alla creatività per trovare le soluzioni migliori da adottare sul mercato. Juve e Roma hanno avuto un primo contatto per Zaniolo, un confronto esplorativo: non ancora un avvio di trattativa vera e propria ma comunque un primo passo che i bianconeri hanno fatto, a differenza di altri club potenzialmente interessati al giocatore. LEGGI TUTTO

  • in

    Stroppa: “Monza, serve partire forte: la A è un altro sport e Berlusconi è ambizioso…”

    Venerdì il raduno dei brianzoli. Il tecnico: “Si farà di tutto per creare una squadra funzionale alla mia idea di calcio e capace di raggiungere gli obiettivi stagionali”Le ferie di Giovanni Stroppa non sono mai iniziate davvero. Perché se con la testa e il cuore resti appiccicato alla tua squadra, il corpo è solo un mezzo. Che tu sia al mare o in montagna, non stacchi davvero. “Non si va mai in ferie e la voglia di ricominciare cresce giorno dopo giorno fin dalla mattina successiva della promozione a Pisa”. LEGGI TUTTO

  • in

    Doppio ruolo, impatto in pochi minuti: tutti i motivi per cui Rebic serve ancora al Milan

    Il nome del croato circola tra le possibili cessioni per fare cassa, ma i rossoneri hanno la necessità di avere un’alternativa a Leao sulla sinistra e ai due centravanti Giroud e Origi. Ante sa come essere decisivoTra i modi per aumentare il budget a disposizione di Maldini e Massara – rinnovi permettendo – nella campagna acquisti del Milan, il più semplice è cedere i giocatori che hanno mercato. E che non sono centrali nel progetto della prossima stagione. Ante Rebic fa parte della prima categoria, ma non della seconda. LEGGI TUTTO

  • in

    È il Maldini day: oggi gli auguri da tutto il mondo, nelle prossime ore il sì a Cardinale

    Il d.t. rossonero compie 54 anni. Il contratto? Proposta recapitata dalla proprietà già da alcuni giorni, a brevissimo la fumata bianca. Paolo ha trattato direttamente con il nuovo proprietarioLa Nazionale ha battuto sul tempo il Milan: tweet azzurro delle ore 7.06 mattutine contro le 10 in punto di quello rossonero. Poco male, tanto non era una gara a chi arriva prima: l’importante è semplicemente esserci, quando un personaggio come Paolo Maldini compie gli anni. Oggi sono 54 ed è una festa particolare tra relax – il d.t. rossonero è a Ibiza con la famiglia – e qualche (lecito) pensiero sul futuro a breve e medio termine. LEGGI TUTTO

  • in

    Lukaku ha voglia di Inter: sbarco anticipato, mercoledì sarà a Milano

    Ha deciso di partire un giorno prima: subito visite mediche e passaggio in sede. Poi raggiungerà il ritiro a metà luglioUn giorno in meno in Sardegna, un giorno più per l’Inter. D’accordo con i nerazzurri, ieri Romelu ha modificato il suo piano di sbarco su Milano: lo aspettavano giovedì 30 giugno, ma si è scelto di anticipare a mercoledì 29. E sarà una giornata da ricordare, anche se presumibilmente diversa da quella di due anni fa, quando la folla lo accompagnò come un liberatore nella scoperta della città. LEGGI TUTTO

  • in

    Juve, svelata la nuova seconda maglia e sui social impazza…addosso a Pogba

    Il noto sito Footyheadlines ha svelato il design ufficiale della nuova seconda maglia della Juventus per la stagione 2002/23. La divisa ribattezzata “Away” sarà nera con strisce “semi-invisibili” e “graffiate”  in tonalità carbon . Gli inserti, i loghi e i ricami saranno invece in tonalità pure white.Sopra al logo di Juventus campeggiano le tre stelle, mentre il logo della Jeep, confermato sponsor, avrà ancora i fulmini delle nuove auto elettriche prodotte dalla casa automobilistica. Ecco nella nostra gallery alcuni dettagli delle immagini, ma sui social, inoltre, impazzano già i primi fotomontaggio con quello realizzato da IFTV che celebra il ritorno di Paul Pogba in bianconero. Vi piace? LEGGI TUTTO

  • in

    Di Maria rimanda, mini summit della Juve: Zaniolo in pole per l'attacco giovane

    ìArrivabene e Cherubini a Forte dei Marmi, si cerca una via per convincere la Roma: prestito alla Chiesa o contropartita tecnicaCi sono momenti in cui tutto diventa all’improvviso più complesso e l’aria frizzantina di una località marina può aiutare a chiarire le idee: Federico Cherubini e Maurizio Arrivabene sono stati paparazzati ieri a Forte dei Marmi a colazione mentre parlavano fitto fitto. LEGGI TUTTO