consigliato per te

  • in

    Lazio, Immobile: “La forza sta nel gruppo. Il mercato non ci interessa”

    CAGLIARI – Segna, Ciro Immobile: è il suo mestiere. Ma la cosa incredibile è che non smette mai di farlo. L’attaccante della Lazio segna subito al debutto stagionale: sono 126 in totale con la maglia biancoceleste. La sua rete è servita a mettere in cassaforte la vittoria sul Cagliari. Il bomber biancoceleste, ai microfoni di Sky Sport, ha commentato il momento: “Questo gol è importante perché arrivato in un momento particolare del match. Ringrazio Marusic, ha fatto una grande azione. La partita è stata difficile, abbiamo iniziato bene nonostante qualche difficoltà in ritiro con le uscite per andare in nazionale. Il gruppo c’è. Sono arrivati alcuni giocatori che ci aiuteranno sia nello spogliatoio che in campo. Un mix di giovani ed esperti. Qui il gruppo solido è rimasto, questo conta. Ci conosciamo. Possiamo ancora migliorarci anche se la stagione passata è stata fenomenale. Griglia di partenza? Non saprei, non mi interessa. L’anno scorso non eravamo nelle prime quattro, poi siamo arrivati prima del lockdown ad un punto dalla prima e alla fine con la qualificazione in Champions conquistata. Quello che accadrà sul mercato non ci interessa, chi arriverà ci darà una mano”.
    La Lazio è subito vincente: che esultanze per Lazzari e Immobile! LEGGI TUTTO

  • in

    Lazio, slittate le visite di Hoedt: Ma Inzaghi lo aspetta

    ROMA – Niente visite sabato mattina per Wesley Hoedt. Erano state programmate, poi cancellate. Le farà nei primi giorni della prossima settimana. Il difensore torna alla Lazio, già da venerdì sera è nella Capitale. Non ci dovrebbero essere problemi. Simone Inzaghi, in conferenza stampa, ha lanciato l’allarme: “Ci troviamo in difficoltà a livello numerico”. In difesa, con gli infortuni di Luiz Felipe e Vavro, e Bastos in uscita, c’è emergenza. Il tecnico biancoceleste vuole riabbracciare Hoedt e farlo subito allenare. Il ragazzo avrà bisogno di un po’ di tempo per essere al meglio. La Lazio poi, dovrà ufficializzare il suo acquisto. Servono le cessioni, a Formello ad aspettare c’è anche Fares.
    Lazio, ecco Escalante e Reina: i calciatori presentati da Tare LEGGI TUTTO

  • in

    Lazio, arriva Hoedt: sabato le visite mediche

    ROMA – “A livello numerico siamo in difficoltà in difesa”. Ha parlato così Simone Inzaghi in conferenza. L’allarme in casa Lazio è già scattato da alcuni giorni dopo i forfait di Luiz Felipe, Vavro e Bastos (che è in uscita). Ma l’affare Wesley Hoedt è praticamente fatto. Nella serata di venerdì il calciatore sbarcherà a Roma, sabato mattina le visite mediche. Inizia così la sua seconda avventura in biancoceleste dopo l’addio nel 2017 per andare al Southampton. Con il club inglese accordo siglato: prestito gratuito con riscatto fissato a 5 milioni di euro. Verrà ufficializzato nei prossimi giorni, quando la Lazio avrà ultimato qualche cessione. In lista d’attesa, aspettando di essere inserito in squadra, c’è anche Fares. Hoedt nella giornata di sabato firmerà anche il contratto di un anno.
    Lazio a caccia dell’ultimo colpo: tutti i nomi LEGGI TUTTO

  • in

    Lazio, la Curva Nord contro Lotito: “False promesse, il mercato è uno scempio”

    ROMA – La Lazio è pronta a fare il suo debutto stagionale in campionato contro il Cagliari con un po’ di malumore da parte dei tifosi. Nella scorsa notte, uno striscione firmato Ultras Lazio, è stato messo sul cavalcavia di Ponte Milvio: “False promesse e mediocrità. Il calciomercato è il solito scempio, fuori il mercante dal tempio”. I colpi arrivati fin qui, anche in vista del ritorno in Champions League, non hanno soddisfatto una parte della tifoseria biancoceleste. Che ha mostrato il proprio dissenso. Si attendevano forse nomi diversi, più altisonanti, per arricchire la rosa di Simone Inzaghi per la nuova stagione. Il calciomercato si fermerà ufficialmente il prossimo 5 ottobre. La Lazio ha chiuso nelle ultime ore per Hoedt, è atteso a Roma, sarà il nuovo difensore. Ma non potrà ancora ufficializzarlo, così come Fares, per via delle mancate cessioni. E Tare sta cercando un ultimo colpo, mezz’ala e/o attaccante, per regalare ad Inzaghi un altro giocatore. Si fanno nomi importanti, ma per ora tutto tace. Solo i tifosi, al momento, si sono fatti sentire.
    Lazio a caccia dell’ultimo colpo: tutti i nomi LEGGI TUTTO

  • in

    Lazio, cena Escalante-Correa: si festeggia il compleanno di Delfina

    ROMA – Un compleanno intimo per Delfina Escalante, la moglie del nuovo centrocampista della Lazio. Cena per quattro: Gonzalo e la sua Fefi invitano Joaquin Correa e la compagna Desire in un ristorante di Roma. Per via del Coronavirus niente grande festa nel suo primo compleanno romano. La cena è stata immortalata su Instagram, in cui sono i giocatori biancocelesti a fare coppia tra scatti e risate. 
    La coppia
    Escalante aspetta il suo debutto con la maglia della Lazio in Serie A. A Roma in questi mesi si è subito ambientato bene. Conosceva l’Italia dopo il suo passato al Catania. E vive la città sempre insieme a sua moglie. Si sono sposati nel 2019 in Polinesia, non si mollano mai. E la proposta di matrimonio era arrivata a Taormina. Un posto magico per dire sì. La loro storia d’amore continua in Italia sotto il segno dell’aquila. Con due amici in più, il Tucu e Desiré.
    Lazio, lady Correa incanta a Formentera: relax e baci con il Tucu LEGGI TUTTO

  • in

    Lazio, Luis Alberto prepara altre magie: “Non vedo l’ora di giocare”

    ROMA – In casa Lazio è iniziato il conto alla rovescia per il debutto stagionale. Sabato contro il Cagliari ecco l’esordio in Serie A. E Luis Alberto, su Instagram, è già pronto: “Non vedo l’ora di giocare ancora. Sarà una stagione strana senza voi tifosi, ma vi terremo nei nostri cuori e daremo tutto per ottenere questa vittoria”. Il Mago ha tanta voglia di tornare in campo. C’è da riconfermare la bella stagione dello scorso anno. Sia dal punto di vista squadra, sia da quello personale. Luis è stato uno dei migliori centrocampisti del campionato e d’Europa, re degli assist in Serie A, giocate incredibili, gol. Ha tutta l’intenzione di riprendere in mano la squadra ancora una volta. Inzaghi lo sa, gli ha affidato le chiavi del gioco da tempo. E magari Ciro Immobile, il bomber biancoceleste, già si sfrega le mani. Con gli assist del Mago, fare gol, diventa tutto più facile.
    Lazio, i soprannomi dei giocatori: tra il Boss e il Sergente spicca il Pirata LEGGI TUTTO

  • in

    “Vedat Muriqi ha il Coronavirus”

    ROMA – Dalla Turchia sono sicuri: “Vedat Muriqi ha il Coronavirus”. La notizia viene lanciata tramite un tweet del giornalista Siyah Coraplilar: “Gli auguriamo una pronta guarigione”. Dalla Lazio tutto tace. Il nuovo acquisto ha già visitato Formello e svolto le visite mediche. Poi è volato di nuovo in Turchia per questioni burocratiche legate al visto. Era atteso a Roma sabato.
    Aspettando Muriqi
    Muriqi sta ufficialmente recuperando da un infortunio muscolare rimediato in allenamento con il Fenerbahce a metà agosto. Si parò di strappo, poi di stiramento di secondo grado. Si attendono conferme. Ci saranno dopo che il bomber verrà valutato dallo staff medico della Lazio. Dovrebbe comunque essere disponibile dopo la sosta di ottobre. Inzaghi freme, vuole il suo Pirata. Ma per ora deve farne a meno. Ogni giorno è buono per rivederlo nella Capitale.
    Lazio, ecco le prime foto di Muriqi in biancoceleste LEGGI TUTTO

  • in

    Lazio-Benevento fanno 0-0: pareggio tra i fratelli Inzaghi

    ROMA – Buon ritmo, poche emozioni, sorrisi. Lazio e Benevento finisce 0-0. Qualche occasione in più per i biancocelesti, ma niente gol. I fratelli Inzaghi, allenatori contro, non si fanno male. Nel primo tempo occasione ghiotta per il neo acquisto Akpa Akpro, che salta il portiere beneventano Montipò, ma la sua conclusione finisce fuori. Strakosha dall’altra parte è autore di due interventi non difficili. Nella ripresa poi, Correa ha in mano un paio di conclusioni, ma i tiri sono deboli e non pungono. Tanti cambi negli ultimi venti minuti. Solo Acerbi e Caldirola, tra i giocatori di movimento, rimangono in campo per tutta la partita. Altra benzina nelle gambe, ora una settimana per preparare al meglio il debutto in Serie A. La Lazio affronterà il Cagliari, il Benevento la Sampdoria (entrambi i match sabato alle ore 18). All’Olimpico i fratelli Inzaghi si salutano e si danno un nuovo appuntamento: la loro prossima sfida sarà il 16 dicembre. Un match vero a tutti gli effetti per il campionato. LEGGI TUTTO