consigliato per te

  • in

    Bundesliga, Bayern Monaco fermato dall'Union. Lipsia show a Brema

    MONACO (GERMANIA) – Continua il momento negativo del Bayern Monaco, che dopo la sconfitta casalinga contro il Psg viene fermato in casa dall’Union Berlino. Dopo l’iniziale vantaggio siglato da Musiala, i bavaresi vengono raggiunti da Ingvartsen, nel finale. Alle spalle del Bayern avanza il Lipsia, che travolge in trasferta (1-4) il Werder Brema. Spettacolare vittoria (4-3) dell’Eintracht Francoforte sul Wolfsburg nello scontro diretto per i terzo posto. Finisce 2-2 la sfida tra l’Herta Berlino e il Borussia Monchengladbach.
    Bundesliga, calendario e risultati
    Bayern fermato dall’Union. Non basta Musiala
    Il Bayern Monaco conferma nel primo tempo gli imbarazzi mostrati in Champions League contro il Psg e va a sbattere contro il muro difensivo dell’Union Berlino. I bavaresi non riescono a sfondare e vanno vicini al gol solo con un tentativo di Musiala (di poco al lato) e un colpo di testa di Mueller.  Dopo essersi difesi ad oltranza, nella ripresa gli ospiti provano a rendersi pericolosi con Bulter e Kruse. Ma al ventiduesimo il Bayern passa, con un’azione organizzata dai suoi uomini più pericolosi: assist di Mueller e gol di Musiala. L’Union reagisce immediatamente. Prima sfiora il pareggio con Genter (colpo di testa di poco sul fondo) e poi trova il gol, a dieci minuti dalla fine. Andrich trova Ingvartsen a centro area: tiro di sinistro e palla in rete. Il Bayern non riesce più a reagire.
    Bayern Monaco-Union Berlino, il tabellino
    Lipsia a valanga sul Werder Brema
    Vittoria convincente e meritata per il Lipsia, che espugna il campo del Werder Rema e si conferma alle spalle del Bayern Monaco. Gli uomini di Nagelsmann dominano e chiudono il primo tempo con tre gol fatti e uno annullato. Vantaggio del Lipsia al ventesimo con Olmo, raddoppio di Alexander Sorloth, che di testa schiaccia la palla nell’angolino in basso alla sinistra del portiere, e terzo gol (sempre di Sorloth) allo scadere della prima frazione e dopo una rete annullata ad Halstenberg per fuorigioco. Nella ripresa arriva il gol del Werder, che prova a riaprire la partita: Rashica dal dischetto trasforma il rigore dell’1-3. Ma due minuti più tardi il Lipsia va ancora a segno con Sabitzer. E’ la rete che chiude a gara. 
    Werder Brema-Lipsia, il tabellino
    All’Eintracht Francoforte lo scontro diretto con il Wolfsburg
    Gol, emozioni e spettacolo nello scontro diretto tra Eintracht Francoforte e Wolfsburg. Le due squadre, in corsa per il terzo posto, hanno dato vita ad un match scoppiettante. Ospiti in vantaggio con Baku, che al sesto insacca con un bolide da fuori area. La risposta dei padroni di casa è veemente e dopo due minuti arriva il pareggio: Durm serve Kamada, che da centro area stoppa e insacca. La spinta dell’Eintracht non si placa e alla mezz’ora arriva il vantaggio: Andrè Silva serve Jovic, che non ha problemi a battere Casteels. La ripresa parte con il pareggio del Wolfsburg: Weghorst è abilissimo a girare in rete un assist perfetto di Baku. Ma la gioia per gli ospiti dura poco: Andrè Silva, otto minuti più tardi realizza il gol del 3-2. Per l’ex milanista è la rete numero ventitre in campionato. Al quindicesimo arriva anche il quarto gol, siglato da Durm. Partita finita? Neanche per sogno. A cinque minuti dallo scadere arriva la rete di Maximilian Philipp che riporta in partita gli ospiti. E’ l’ultima emozione. 
    Francoforte-Wolfsburg, il tabellino
    Pareggio tra Hertha e Borussia M.
    La gara si mette subito in salita per il Monchengladbach, costretto a perdere il portiere Sommel (espulso) dopo tredici minuti. Il tecnico Rose però non sacrifica nessuna punta e inserisce il secondo portiere Sippel al posto di un difensore: Wendt. La mossa, seppur rischiosa, si domostra efficace. Il Borussia infatti, prima va sotto (gol di Ascacibar), ma poi ribalta il risultato, grazie alle reti di Plea e Stindl (su calcio di rigore). Nella ripresa arriva il pareggio dell’Hertha con Jhon Cordoba, che da posizione molto ravvicinata batte Sippel. Il forcing dei padroni di casa è inutile: finisce 2-2.
    Hertha-Borussia M. il tabellino
    Bundesliga, la classifica LEGGI TUTTO

  • in

    Bundesliga, Andrè Silva stende il Dortmund. Schick a segno con il Bayer

    DORTMUND (GERMANIA) – Ventisettesima giornata della Bundesliga che vede il Borussia Dortmund cadere in casa per 2-1 contro l’Eintracht Francoforte di Andrè Silva. Le squadre vanno al riposo sull’1-1 (auto-gol di Schulz e gol di Hummels), nel secondo tempo agli ospiti viene annullato un gol dal Var ma all’88’ André Silva decide la gara: cross in mezzo di Kostic e l’ex Milan di testa insacca una rete che vale doppio per gli Eagles. Infatti grazie a questo successo il Dortmund finisce a -7 proprio dal 4° posto dell’Eintracht (50 punti). Il Bayer Leverkusen approfitta del ko dei gialloneri e torna a vincere, dopo due sconfitte consecutive, archiviando il fanalino di coda Schalke 04 per 2-1, in rete anche l’ex Roma Patrick Schick. I Company XI tornano in corsa per il 5° posto, a pari punti (43) col Borussia Dortmund.
    Borussia Dortmund-Eintrahct 1-2, tabellino e statistiche
    Bayer Leverkusen-Schalke 04 2-1, tabellino e statistiche
    Mainz, occasione persa. Bene il Wolfsburg
    Il Mainz si fa raggiungere al 76′ dall’Arminia Bielefeld ed il pareggio per 1-1 mantiene stabile la situazione nella zona calda della classifica: gli O-Five mantengono 2 punti di vantaggio sul Colonia 16° (posizione Play-out). A smorzare la delusione del Mainz ci ha pensato il Wolfsburg vincente per 1-0, rete di Brekalo al 69′, proprio contro il Colonia. Vittoria che mantiene i lupi al 3° posto (54 punti) difendendosi dall’assalto dell’Eintracht (50).
    Mainz-Arminia Bielefeld 1-1, tabellino e statistiche
    Wolfsburg-Colonia 1-0, tabellino e statistiche
    Augsburg, vittoria che vale doppia
    L’Augsburg vince in casa 2-1 contro l’Hoffenheim grazie alle reti nel primo tempo di Ruben Vargas ed Andrè Hanh, successo che consente ai Fuggerstadter di superare i Kraichgauer anche in classifica (11° posto a 32 punti).
    Augsburg-Hoffenheim 2-1, tabellino e statistiche LEGGI TUTTO

  • in

    Bundesliga, Union Berlino bloccato dal Bielefeld

    COLONIA (GERMANIA) – Ultime due partite della ventiquattresima giornata di Bundesliga col Colonia che agguanta un prezioso pareggio per 1-1 contro il Werder Brema dopo 3 sconfitte consecutive. Le reti nella ripresa con gli ospiti in vantaggio al 66′ (Sargent) e poi pareggio di Hector all’83’. Il Colonia sale a 22 punti (14° posto) mentre il Werder Brema rimane al 12° posto a quota 27. LEGGI TUTTO

  • in

    Il Bayern non molla la vetta: super Lewandowski tiene il Lipsia a -2

    Bundesliga, la classifica
    È il Lewandowski-show
    Inizio shock per il Bayern, che si fa sorprendere e punire due volte in avvio (al 2′ e al 9′)dal sinistro del centravanti norvegese Haaland. La reazione dei bavaresi è feroce e a guidarla è il bomber Lewandowski che prima impegna il portiere ospite Hitz di testa, al 24′ accorcia le distanze col destro e con lo stesso piede trasforma prima del riposo il rigore concesso (con l’ausilio del Var) per una trattenuta di Dahoud su Coman. Nella ripresa il Bayern riparte all’assalto e ci provano un po’ tutti, da Kimmich al nuovo entrato Gnabry, ma il Borussia Dortmund tiene e sembra in grado di strappare un punto ai campioni del mondo. Questo fino all’88’, quando Goretzka firma il sorpasso aprendo la strada anche alla tripletta di Lewandowski che al 90′ cala il poker coronando una prestazione super con la tripletta. 
    Bayern Monaco-Borussia Dortmund 4-2: tabellino e statistiche
    Il Lipsia cala il tris
    A decidere la sfida dello Schwarzwald-Stadion il gol di Nkunku su assist di Poulsen al 42′, la zampata di Sorloth al 64′ e il tris di Forsberg all’83’. Con questa vittoria, la sesta di fila, la squadra di Nagelsman sale a quota 53 punti, mentre il Friburgo resta nono a 34. Ad Hoffenheim il Wolfsburg vuole confermarsi terza forza del torneo, ma perde 2-1:  è la squadra di casa ad andare in vantaggio all’8′ con Baumgartner che arriva per primo su un cross di Kaderabek. Il pari degli ospiti al 23′ col solito Weghorst, al 15° gol in campionato, che pescato da Schlager a tu per tu col portiere colpisce con freddezza. Ancora su assist di Kaderabek, però, Kramaric riporta i padroni di casa in vantaggio allo scadere del primo tempo per il 2-1 finale. Il Wolfsburg resta pero terzo in solitaria grazie al pari dell’Eintracht.
    Friburgo-Lipsia 0-3, tabellino e statistiche
    Hoffenheim-Wolfsburg 2-1, tabellino e statistiche
    Schick e Piatek decisivi nei tre punti di Bayer ed Hertha
    Il Bayer Leverkusen vince 1-0 sul campo del Borussia M.: a decidere la sfida del Borussia Park è un gol dell’ex Samp e Roma Schick: al 76′ il centravanti ceco rifinisce in rete una corta respita del portiere e proietta al quinto posto a quota 40 punti. Finisce 1-1 la gara fra Eintracht e Stoccarda: è lo Stoccarda a passare in vantaggio al Deutsche Bank Park con Kalajdzic, che al 68′ fulmina Trapp. La squadra di casa trova però il pareggio sull’immediato capovolgimento di fronte con un gran tiro da fuori area di Kostic. I padroni di casa non approfittano dello scivolone del Wolfsburg per raggiungerlo a 45 punti, e restano quarti in classifica. L’Hertha Berlino batte l’Augusta 2-1 , rimontando lo svantaggio iniziale: all’Olympiastadion l’Augusta va subito in vantaggio al 2′ con Benes che sfrutta un assist di Hahn per battere di destro Jarstein. L’Hertha trova il pareggio al 63′ grazie all’ex Milan e Genoa Piatek, che trasforma in rete di testa un cross di Darida. Il gol vittoria per i berlinesi è di Lukebakio su rigore all’88’, che permette alla squadra della capitale di lasciare la momentaneamente zona retrocessione e salire a quota 21 punti, distanziando Magonza e Arminia Bielefeld.
    Borussia M.-Bayer Leverkusen 0-1, tabellino e statistiche
    Eintracht-Stoccarda 1-1, tabellino e statistiche
    Hertha Berlino-Augusta 2-1, tabellino e statistiche LEGGI TUTTO

  • in

    Bundesliga: Leverkusen ko con il Friburgo di Grifo

    LEVERKUSEN (Germania) – Battuta d’arresta casalinga contro il Friburgo per il Bayer Leverkusen nell’ultimo match della 23ª giornata della Bundesliga, che vede al comando della classifica il Bayern Monaco vittorioso per 5-1 sul Colonia ieri (giorno in cui si è infortunato l’ex juventino Khedira in forza all’Herta) e ancora a +2 sul Lipsia.

    Bundesliga, la classifica
    Grifo fa festa alla BayArena
    Alla BayArena partono meglio gli ospiti, che spaventano subito il Leverkusen con le conclusioni respinte all’azzurro Grifo e a Hofler. La squadra di Bosz pian piano prova a prendere il controllo del match ma prima del riposo perde per infortunio Fosu-Mensah (sostituito da Dragovic al 44′) e in avvio di ripresa (50′) si fa sorprendere dal Friburgo: vincente il destro di Demirovic servito da Holer. Ed è proprio quest’ultimo ad assestare poco dopo (61′) un secondo gancio ai padroni di casa su assist di Grifo. La strada ora è in salita per il Bayer, che con gli ingressi di Frimpong e dell’ex romanista Schick trova però la forza per riaprire i giochi (gol di Bailey ispirato da Alario) ma non per trovare il pareggio. Un ko pesante per il Leverkusen, ora sesto a -2 dal Borussia Dortmund e con soli tre punti di vantaggio sull’Union Berlino e sullo stesso Friburgo.
    Bayer Leverkusen-Friburgo 1-2: tabellino e statistiche
    Pari Union, colpo Augusta
    Negli altri due match domenicali occasione persa proprio per l’Union Berlino e vittoria pesante per l’Augusta. Solo un pari casalingo infatti per i berlinesi, che non riescono così ad avvicinarsi alla zona Europa: avanti al 9′ contro l’Hoffenheim grazie a un rigore conquistato da Trimmel e trasformato da Kruse, l’Union viene ripresa al 29′ per un autogol di Schlotterbeck e nel finale ‘ringrazia’ invece la Var, che porta ad annullare la rete segnata dal laterale ospite Kaderabek. Il colpo esterno riesce invece all’Augusta, che passa sul campo del Magonza penultimo grazie all’acuto di Hahn (a segno al 25′ su assist di Niederlechner): nella ripresa vani i tentativi di pareggiare dei padroni di casa, salvati anzi dal palo che nega il raddoppio ad Hahn ma non impedisce alla squadra di Herrlich di festeggiare comunque tre punti preziosissimi nella sua corsa alla salvezza.
    Union Berlino-Hoffenheim 1-1: tabellino e statistiche
    Magonza-Augusta 0-1: tabellino e statistiche LEGGI TUTTO

  • in

    Bundesliga, Bayern sconfitto dall'Eintracht: non basta Lewandowski

    FRANCOFORTE (Germania) – Cade la capolista Bayern Monaco sul campo della terza forza del campionato Eintracht Francoforte e ora il Lipsia ha la grande occasione di potersi portare a -2 se domani dovesse vincere con l’Hertha. Flick perde per 2-1 e si prepara alla sfida di martedì in Champions, all’Olimpico contro la Lazio, valida per l’andata degli ottavi di finale. La rivelazione del campionato parte fortissima e al 4′ sfiora subito il vantaggio con Younes che arriva però al 12′ grazie al rasoterra di Kamada che non perdona Neuer. I padroni di casa non allentanto la pressione al 31′ trovano il raddoppio proprio con l’ex Napoli che con un gioiello infila sotto l’incrocio dei pali. I bavaresi reagiscono con Coman e Choupo-Mouting, ma prima dell’intervallo è Jovic a sfiorare il tris. Ad inizio ripresa il solito Lewandowski riesce ad accorciare immediatamente le distanze sfruttando alla perfezione l’assist di Sanè suonando la carica. Coman ci prova per ben due volta trovando però un superlativo Trapp e dopo ungrande chance sprecata ancora da Jovic nel recuper termina la sfida.

    Eintracht-Bayern Monaco, tabellino e statistiche
    Sconfitto il Borussia M. con il Magonza
    Perde per 2-1 nel match casalingo contro il Magonza, il Borussia Moenchengladbach che resta agganciato al Dortmund, impegnato in serata con lo Schalke, al sesto posto. Nl primo tempo con il vantaggio ospite di Onisiwo viene equilibrato al 26′ da Stindl, ma ll’86’ e decisivo il tap-in di Stoger. Torna invece a sorridere l’Union Berlino che grazie al gol di Promel al 65′ passa sul campo del Friburgo per 1-0 e sale nel terzetto del sesto posto a quota 33. Stesso risultato per lo Stoccarda che sconfigge a domicilio il Colonia: decide una rete di Kalajdzic al 49′. Punti importanti per Union Berlino e Stoccarda che continuano a credere in un posto per l’Europa.
    Bundesliga, i risultati
    Bundesliga, la classifica LEGGI TUTTO