consigliato per te

  • in

    Diretta Bologna-Sassuolo ore 20.45: dove vederla in tv, in streaming e formazioni ufficiali

    BOLOGNA – Alle ore 20.45 Bologna e Sassuolo chiudono il sabato della 23ª giornata del campionato di Serie A. Al Dall’Ara i rossoblù si affidano al ciclo casalingo per sbloccare lo zero alla casella vittorie nel 2024: l’ultimo successo, infatti, è arrivato prima di Natale, quando contro l’Atalanta i felsinei avevano completato una settimana da sogno iniziata con il successo sulla Roma e proseguita con il colpaccio in Coppa Italia contro l’Inter a San Siro. Dall’altra parte i nervoerdi sono alla ricerca di riscatto nel derby dopo l’ultimo ko contro il Monza. Alle spalle di Zirkzee agiranno Orsolini, Ferguson e Saelemaekers: queste sono le scelte di Thiago Motta, sostituito in panchina dal vice Hugeaux dopo l’espulsione di Milano. Per Dionisi mancheranno gli infortunati Berardi e Toljan, mentre rientra a pieno regime Racic, a lungo fermo per problemi fisici: probabile dunqeu un arretramento di Thorstvedt, con Bajrami sulla trequarti; in difesa Erlic torna al suo posto al fianco di Ferrari, con Tressoldi in panchina.
    Bologna-Sassuolo: diretta tv e streaming
    Bologna-Sassuolo, anticipo del sabato della 23ª giornata del campionato di Serie A, è. in programma alle ore 20.45 allo stadio Dall’Ara di Bologna e sarà visibile in diretta su DAZN, Sky Sport Calcio, Sky Sport e sulle piattaforme SkyGo e NowTv.
    Le formazioni ufficiali di Bologna-Sassuolo
    BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Beukema, Calafiori, Kristiansen; Aebischer, Freuler; Fabbian, Ferguson, Urbanski; Zirkzee. Allenatore: Thiago Motta.A disposizione: Ravaglia, Bagnolini, Corazza, Lykogiannis, Lucumì, De Silvestri, Ilic, Moro, Orsolini, Urbanski, Karlsson, Odgaard. Indisponibili: Castro, El Azzouzi, Ndoye, Soumaoro, Van Hoojidonk. Squalificati: -. Diffidati: Aebischer, Freuler, Saelemaekers.
    SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Pedersen, Erlic, Viti, Doig; Lipani, Thorstvedt; Volpato, Bajrami, Lauriente; Pinamonti. Allenatore: Dionisi.A disposizione: Cragno, Pegolo, Tressoldi, Ferrari, Missori, Racic, Boloca, Mulattieri, Ceide. Indisponibili: Obiang, Berardi, Toljan, Defrel. Squalificati: Henrique. Diffidati: Erlic, Pedersen
    ARBITRO: Sacchi di MacerataASSISTENTI: Meli-AlassioIV UFFICIALE: MonaldiVAR: La PennaASS. VAR: Mazzoleni
    Guarda su DAZN tutta la Serie A TIM e tanto altro sport. Attiva ora LEGGI TUTTO

  • in

    Berardi infortunato, brutte notizie per il Sassuolo: necessaria operazione

    Il Sassuolo dovrà fare a meno di Domenico Berardi per le prossime gare perché l’operazione lo terrà fuori a lungo. Si teme un lungo stop per l’attaccante esterno dopo l’esito degli esami a cui è stato sottoposto questa mattina. Di seguito la nota del club a confermare la risposta negativia dopo il problema accusato in allenamento: “Il calciatore Domenico Berardi, nel corso dell’allenamento di ieri, ha riportato un trauma contusivo distorsivo al ginocchio sinistro. Gli accertamenti, effettuati in mattinata, hanno evidenziato una sottile lesione longitudinale composta del menisco mediale. Il calciatore si sottoporrà ad intervento chirurgico in data odierna”. LEGGI TUTTO

  • in

    Juventus-Sassuolo: la formazione ufficiale di Allegri

    Juventus-Sassuolo, ci siamo. Massimiliano Allegri ha scelto la formazione ufficiale. All’andata i neroverdi si imposero con il risultato di 4 a 2, ora il tecnico è costretto a dare una risposta all’Inter, dopo il 5 a 1 al Monza. I bianconeri dovranno fare a meno di Gatti e McKennie, entrambi squalificati, ma potranno contare sui recuperi di Federico Chiesa e di Adrien Rabiot.

    La difesa della Juve

    Partendo dal pacchetto difensivo Allegri aveva un solo dubbio, quello tra Rugani e Alex Sandro. Il tecnico – che deve fare i conti con l’assenza dello squalificato Gatti – ha infine scelto l’azzurro, che sorpassa il compagno di reparto. L’allenatore della Juve completerà la linea con Bremer e capitan Danilo. A chiudere il quadro ci sarà Szczesny che tornerà a difendere i pali della Vecchia Signora. Dalla difesa al centrocampo con le condizioni di Rabiot… LEGGI TUTTO

  • in

    Juventus-Sassuolo, la probabile formazione: Allegri e la scelta su Yildiz

    L’appuntamento dell’Allianz Stadium si avvicina e la Juve alla Continassa sta preparando la sfida contro il Sassuolo. All’andata i neroverdi si imposero con il risultato di 4 a 2, motivo per cui Allegri vuole lavorare con le dovute precauzioni in un match delicato e in cui bianconeri vogliono dare una risposta all’Inter, dopo il 5 a 1 al Monza. Il tecnico dovrà fare a meno di Gatti e McKennie, entrambi squalificati, ma potrà contare sui recuperi di Federico Chiesa e di Adrien Rabiot, anche se l’idea è quella di non volerli rischiare, e quindi con ogni probabilità partiranno dalla panchina.

    Dubbi in difesa, chi al posto di Gatti?

    Partendo dal pacchetto difensivo Allegri ha un solo dubbio, quello tra Rugani e Alex Sandro. Il tecnico dovrà rimaneggiare la difesa dove mancherà lo squalificato Gatti: in questo momento l’italiano è in vantaggio sul brasiliano nel ballottaggio per il ruolo di braccetto a sinistra. L’allenatore della Juve dovrebbe puntare su di lui per completare il reparto al fianco di Bremer e capitan Danilo. A completare il quadro ci sarà Szczesny che tornerà a difendere i pali della Vecchia Signora. Dalla difesa al centrocampo con le condizioni di Rabiot… LEGGI TUTTO

  • in

    Allegri, conferenza Juve-Sassuolo: diretta, orario e dove seguirla in tv

    TORINO – La Juventus scenderà in campo martedì chiudendo il programma della prima giornata di ritorno della Serie A. I bianconeri ospiteranno il Sassuolo allo Stadium per rispondere all’Inter capolista, uscita con un 5-1 dalla trasferta di Monza, e tornare a -2 dalla vetta. Banco di prova importante per gli uomini di Allegri che nel match di andata contro i neroverdi di Dionisi hanno vissuto una delle serate più complesse di questa stagione. Una sconfitta per 4-2, viziata dagli errori di Szczesny e Gatti, che ha scosso l’ambiente bianconero: dopo il ko di Reggio Emilia infatti è iniziato un vero e proprio nuovo campionato per la Juventus conuna corsa inarrestabile che ha rilanciato la formazione bianconera nella lotta Scudetto contro i nerazzurri di Inzaghi.
    Juventus-Sassuolo, curiosità e statistiche
    La conferenza di Allegri
    L’allenatore della Juventus Massimilano Allegri presenterà la sfida ai ragazzi di Dionisi oggi nella conferenza stampa alle ore 14:15 presso la sala conferenze dell’Allianz Stadium. La diretta sarà trasmessa su Juventus TV. Come di consueto sarà possibile seguirla sul nostro sito. LEGGI TUTTO

  • in

    Milan, ci pensa Pulisic: Sassuolo ko! Gioia Salernitana a Verona

    MILANO – Il Milan torna al successo battendo in casa il Sassuolo per 1-0 nel segno di Christian Pulisic (6° gol in campionato). Dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0 con i padroni di casa molto propositi se non troppo (2 gol annullati in fuorigioco a Bennacer e Leao), nel secondo si sblocca il match. Al 59′ Bennacer pesca bene il taglio di Pulisic dentro l’area, Thorstvedt interviene in scivolata ma devia leggermente il pallone e lo statunitense di destro batte Consigli per il vantaggio rossonero. Gli emiliani hanno qualche fiammata come al 72′ quando Laurienté arriva al limite dell’area di rigore, fa partire il tiro ma Maignan è vigile e para bloccando la sfera. Pioli che al 73′ fa debuttare in Serie A il giovane Kevin Zeroli (capitano della Primavera) sostituendo uno stanco Loftus-Cheek. Negli ultimi 10 minuti i ragazzi di D’Aversa provano l’assalto ma senza mai impensierire seriamente il Milan che risponde alla Fiorentina tenendosi il 3° posto (36 punti a 33).
    Gioia Salernitana: vittoria a Verona!
    Dopo l’amaro pareggio contro il Milan arrivato al 90′ la Salernitana di Pippo Inzaghi può finalmente tornare a gioire dopo quattro partite (3 sconfitte ed un pareggio) espugnando il campo del Verona per 1-0 e rilanciando le sue ambizioni di salvezza (12 punti) -2 proprio dalla coppia Hellas (17°) e Cagliari (18°). l gol partita arriva al 48′ con Tchaouna che concretizza il contropiede con un destro all’angolino dopo dribbling su Hongla, ripartenza nata dal contatto dubbio tra Costil e Dawidowicz ma il Var ha confermato la regolarità dell’uscita del portiere francese. Granata che tremano al 65′ in quella che è stata l’unica grande occasione per i padroni di casa: cross di Terracciano, sponda perfetta di Djuric per Ngonge ma centrocampista calcia male a lato da ottima posizione. LEGGI TUTTO

  • in

    Diretta Milan-Sassuolo ore 18: dove vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

    A San Siro nelle ultime 3 stagioni il Sassuolo ha sempre vinto anche con risultati mortificanti per il Milan: 1-2 ad aprile 2021 con doppietta di Raspadori; 1-3 a novembre 2021 caratterizzato dall’autorete di Kjaer; 2-5 a gennaio 2023, con addirittura 3 reti prese nel giro di dieci minuti nel primo tempo. I rossoneri non possono commettere altri passi falsi in questo 2023, stesso discorso per i neroverdi: il ‘diavolo’ è 3° ma deve guardarsi le spalle dalla concorrenza perché risucchiato nel mischione delle squadre in corsa per un posto in Champions; gli emiliani, reduci dalla sconfitta in casa col Genoa, sono appena a +3 sulla zona retrocessione. Quanto alle probabili formazioni, Pioli deve fare i conti con l’emergenza in difesa che s’è fatta preoccupante anche per lo stop di Tomori. Non è certo la prima volta in stagione che ha dovuto trovare soluzioni alternative per estrema necessità. Il Sassuolo avrà Berardi in squadra nel tridente alle spalle di Pinamonti.
    Segui la diretta di Milan-Sassuolo su Tuttosport.com
    Dove vedere Milan-Sassuolo: streaming e diretta tv
    Il match tra Milan e Sassuolo è in programma alle 18:00 al Giuseppe Meazza di Milano. Sarà possibile seguire la sfida in diretta tv su DAZN, Sky Sport Uno (201), Sky Sport (251) e in diretta streaming sull’app DAZN, Now Tv e SkyGo.
    Guarda su DAZN tutta la Serie A Tim e tanto altro sport. Attiva ora.
    Le probabili formazioni di Milan-Sassuolo
    MILAN (4-3-3): Maignan, Calabria, Kjaer, Theo Hernandez, Florenzi; Loftus-Cheek, Reijnders, Bennacer; Pulisic, Giroud, Leao. Allenatore: Pioli.A disposizione: Mirante, Nava, Simic, Bartesaghi, Jimenez, Adli, Krunic, Romero, Zeroli, Chukwueze, Jovic, Camarda.
    Indisponibili: Sportiello, Kalulu, Caldara, Thiaw, Pelegrino, Tomori, Musah, Pobega, OkaforSqualificati:-Diffidati: Musah, Reijnders.
    SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli, Toljan, Erlic, Tressoldi, Pedersen; Thorstvedt, Henrique; laurienté, Volpato, Berardi; Pinamonti. Allenatore: DionisiA disposizione: Cragno, Pegolo, Missori, Viti, Lipani, Ferrari, Castillejo, Bajrami, Mulateri, Ceide
    Indisponibili: Obiang, Alvarez, Vina, Racic, Defrel, BolocaSqualificati: -Diffidati: –
    Arbitro: Marinelli di Tivoli. Assistenti: Rossi-Ricci. Quarto ufficiale: Zufferli. Var: Meraviglia. Ass. Var: Valeri.
    Milan-Sassuolo: scopri tutte le quote LEGGI TUTTO