consigliato per te

  • in

    Liga: vola la Real Sociedad, successi per Rayo e Betis

    SAN SEBASTIAN (Spagna) – Super inizio di Liga per la Real Sociedad che infila un altro successo prendendosi il secondo posto in solitaria alle spalle del Real Madrid. I baschi battono di misure per 1-0 l’Elche con un gol di Oyarzabal all’81’ e si portano così a quota 16, a -1 dalla capolista allenata da Carlo Ancelotti. Una gara quella della Reale Arena decisa solo nel finale, ma con i padroni di casa che hanno trovato molte difficoltà soprattutto ad inizio gara sotto i colpi del Pipa Benedetto e di Pablo Piatti. A far esultare Alguacil ci pensa il capitano con una giocata di gran qualità che lo porta a battere Casilla a 9′ dal fischio finale.
    Real Sociedad-Elche, tabellino e statistiche
    Liga, la classifica
    Tris del Rayo, ok Betis e Osasuna
    Il Rayo supera per 3-1 il Cadice con le reti di Garcia, Falcao e Palazon. Non basta il momentaneo pareggio di Haroyan agli ospiti. In classifica madrileni quinti con 13 punti. Clamorosa vittoria in rimonta ed in extremis dell’Osasuna che espugna per 3-2 il campo del Maiorca. Gli ospiti inseguono 2-1 dopo il primo malgrado avessero sbloccato loro la partita, nella ripresa però riprendono le redini: pareggio al 58′ di Pèrez e gol vittoria di Calvo all’88’ per una vittoria molto pesante anche in ottica classifica. Infatti i Rojillos si portano (momentaneamente) al 6° posto con 11 punti. Per i Bermellones, invece, terzo ko nelle ultime quattro uscite. Il Betis supera per 2-0 il Getafe e aggancia il Barcellona a quota 12 punti, mentre resta a 0 la formazione madrilena. Decide il match una doppietta di Willian Jose.
    Rayo Vallecano-Cadice, tabellino e statistiche
    Maiorca-Osasuna, tabellino e statistiche
    Betis-Getafe, tabellino e statistiche LEGGI TUTTO

  • in

    Liga, con Depay-De Jong il Barcellona torna a vincere: Levante ko

    BARCELLONA (Spagna) – Dopo due pareggi consecutivi il Barcellona ritrova il successo alla settima giornata della Liga, sconfitto il Levante 3-0. Al Camp Nou la partita dura appena il primo quarto d’ora: Depay si procura e realizza il rigore al 6′ e, 8 minuti più tardi, il connazionale De Jong sigla il raddoppio grazie ad un perfetto assist di Dest. Era dal 2003 (contro il Valencia) che un duo olandese del Barcellona non andava a segno nella stessa partita, in quell’occasione furono Patrick Kluivert e Marc Overmars. Il gol del 3-0 porta la firma del giovne Ansu Fati al 91′.
    Barcellona-Levante, tabellino e statistiche
    Liga, la classifica
    Vola la Real Sociedad, tris del Rayo Vallecano
    Vittorie anche per Real Sociedad e Rayo Vallecano. I baschi battono di misure per 1-0 l’Elche con un gol di Oyarzabal all’81’ e si portano così al secondo posto in classifica, a -1 dalla capolista: il Real Madrid. Il Rayo ha invece superato per 3-1 il Cadice con le reti di Garcia, Falcao e Palazon. Non basta il momentaneo pareggio di Haroyan agli ospiti. In classifica madrileni quinti con 13 punti.
    Real Sociedad-Elche, tabellino e statistiche
    Rayo Vallecano-Cadice, tabellino e statistiche
    Il Maiorca stende l’Osasuna, ok il Betis
    Clamorosa vittoria in rimonta ed in extremis dell’Osasuna che espugna per 3-2 il campo del Maiorca. Gli ospiti inseguono 2-1 dopo il primo malgrado avessero sbloccato loro la partita, nella ripresa però riprendono le redini: pareggio al 58′ di Pèrez e gol vittoria di Calvo all’88’ per una vittoria molto pesante anche in ottica classifica. Infatti i Rojillos si portano (momentaneamente) al 6° posto con 11 punti. Per i Bermellones, invece, 3° ko nelle ultime quattro uscite. Il Betis supera per 2-0 il Getafe e aggancia il Barcellona a quota 12 punti, mentre resta a 0 la formazione madrilena. Decide il match una doppietta di Willian Jose.
    Maiorca-Osasuna, tabellino e statistiche
    Betis-Getafe, tabellino e statistiche LEGGI TUTTO

  • in

    Il Real Madrid frena con il Villarreal. L'Atletico di Simeone ko

    MADRID (Spagna) – Dopo quattro vittorie consecutive il Real Madrid frena contro il Villarreal. Al Bernabeu, infatti, si conclude 0-0 il match tra l’undici di Ancelotti e il “Sottomarino giallo”. La prima grande occasione del match arriva al 50′ con un colpo di testa in tuffo di Militao che esce di un soffio. Tre minuti dopo è Danjuma a rendersi pericoloso ma la sua conclusione è centrale e Courtois riesce ad opporsi. Al 57′ altra grande occasione per il Villarreal con una spaccata al volo di Paco Alcacer che non centra lo specchio della porta. Nel finale è Vincius, con una deviazione su un colpo di testa di Isco, a sfiorare il vantaggio ma Rulli compie una strepitosa parata. 
    Real Madrid-Villarreal 0-0, tabellino e statistiche
    L’Alaves batte l’Atletico Madrid
    La 7ª giornata della Liga comincia con un colpo di scena, allo stadio Mendizorrotza di Vitoria-Gasteiz il Deportivo Alavès supera per 1-0 l’Atletico Madrid! La rete decisiva arriva nelle prime battute dell’incontro: al 4′ del primo tempo, da calcio d’angolo, con il colpo di testa schiacciato a terra da parte di Victor Laguardia. I Colchoneros non riescono a recuperare lo svantaggio e subiscono il 1° ko in campionato. Per l’Alavés invece una vittoria molto importante visto che si tratta della seconda in stagione dopo 5 sconfitte di fila.
    Deportivo Alavés-Atletico Madrid 1-0, tabellino e statistiche
    Siviglia ok contro l’Espanyol
    Il Siviglia supera 2-0 l’Espanyol e aggancia l’Atletico al secondo posto della classifica di Liga, a quota 14 punti. La formazione di Lopetegui trova la quarta vittoria in campionato grazie alla rete di En Nesyri al 13′ minuto di gioco del primo tempo e al raddoppio di Mir nei minuti finali della partita. Il Siviglia ha giocato in 10 dal 65′ per l’espulsione di Delaney. Termina in pareggio la gara tra Valencia e Athletic Bilbao che si spartiscono la posta e chiudono sull’1-1. I gol tutti nella ripresa: Martinez rompe il ghiaccio al 69′, i padroni di casa, rimasti in dieci al 69′ per la doppia ammonizione a Gomez, impattano nel recupero con Marcos Andre. In classifica, Valencia a 11 punti, Athletic Bilbao a 10. 
    Liga, la classifica LEGGI TUTTO

  • in

    Liga, colpi esterni della Real Sociedad e del Betis

    Si chiude la sesta giornata di Liga: la Real Sociedad vince 3-2 in casa del Granada: la squadra di Alguacil passa in svantaggio con un colpo di testa di Sanchez deviato da Guevara al 9′, ma ribalta il match nel secondo tempo con i gol di Elustondo al 51′ e Merino al 60′. Al 70′ arriva però il nuovo pari del Granada, firmato da Milla su rigore. I baschi trovano il gol decisivo all’83’ ancora con Elustondo, che firma la sua doppietta personale. I biancoblu salgono così al terzo posto con 13 punti in classifica, mentre l’Osasuna resta ferma a quota otto. Il Betis Siviglia esce vittorioso dalla trasferta contro l’Osasuna: vantaggio della squadra di Pellegrini firmato al 22′ da Hermoso, pari dei baschi al 39′ con Kike. Gol decisivo per i biancoverdi all’82’ con Juanmi, che porta il risultato sul 2-1. Ciliegina sulla torta al 93′ del brasiliano Willian Josè che fissa il punteggio sul 3-1 finale. La squadra di Pellegrini sale a nove punti, il Granada resta invece a tre punti ancora alla ricerca del primo successo stagionale. Alle 22.00 il match fra Cadice e Barcellona.
    Liga, classifiche e risultati
    R.Sociedad, Elustondo goleador per il 3-2 col Granada
    Alguacil deve farea meno di Monreal, Isak, Barrenetxea, oltre che del neo acquisto Rico che ancora non è sceso in campo quest’anno a causa di un infortunio muscolare. Il Granada invece dopo il pareggio contro il Barcellona prova a sfruttare il turno casalingo per innescare un piccolo filotto di risultati utili che potrebbe dare ossigeno alla classifica. Sono proprio i padroni di casa a passare in vantaggio al 9′, quando Rochina batte un calcio d’angolo, German Sanchez colpisce di testa e Guevara, nel tentativo di respingere il tiro, devìa goffamente il pallone dietro le spalle del proprio portiere. Al 51′ Elustondo pareggia per i baschi: angolo di Oyarzabal e piatto destro al volo del difensore biancoblu per l’1-1. Partita ribaltata al 60′, con la Real che passa in vantaggio: Oyarzabal entra in area, viene fermato da un difensore ma Merino arriva in corsa e con un gran sinistro segna il suo primo gol in campionato. Al 70′ nuovo pareggio dei padroni di casa: fallo in area di Guevara su Bacca, Milla trasforma il rigore del 2-2. La Real Sociedad però crede ancora nei tre punti, e li raccorglie all’83 ancora con Elustondo: il difensore basco è bravo ad arrivare a rimorchio su un cross basso in area e battere ancora Maximiano con un destro sul primo palo, fissando il risultato sul 3-2 finale. 
    Granada-Real Sociedad 2-3, tabellio e statistiche
    Betis, colpo esterno per Pellegrini: 3-1 all’Osasuna
    Con una difesa da inventare (fuori Bartra, V.Ruiz e l’ex capitano della Fiorentina Pezzella), il Betis Siviglia fa visita all’Osasuna per centrare il terzo risultato utile consecutivo, mentre i baschi padroni di casa proveranno a dare seguito alla vittoria esterna contro l’Alaves nello scorso turno. La partita si sblocca al 22′ quando Hermoso porta in vantaggio il Betis prendendo bene posizione in area su un calcio piazzato e approfittando della mischia per battere Herrera. Al 39′ l’Osasuna pareggia: Torres trova libero Kike che è bravo dal centro dell’area a battere il portiere con un destro preciso. E’ Juanmi, entrato da 8′, a portare in vantaggio la squadra di Pellegrini, quando all’84’ beffa nuovamente Herrera e porta il risultato sul 2-1. Al 93′ ci pensa Willian Josè ad arrotondare il risultato per il Betis, fissando il definitivo 3-1 con uno splendido pallonetto sul portiere. 
    Osasuna-Betis Siviglia 1-3, tabellino e statistiche LEGGI TUTTO

  • in

    Suarez trascina l'Atletico Madrid: doppietta e 2-1 al Getafe

    La sesta giornata di Liga si apre con l’Atletico Madrid che, con una rimonta negli ultimi minuti, supera 2-1 il Getafe fuori casa. Nella sfida dell’Alfonso Perez decide la doppietta di Suarez, che al 78′ e al 90′ risponde al vantaggio iniziale dei padroni di casa firmato Mitrovic. Un successo che porta Simeone in testa alla classifica a 14 punti superando così momentaneamente il Real Madrid, impegnato mercoledì in casa contro il Maiorca. Sesta sconfitta in sei gare invece per il Getafe, che resta ultimo in classifica e vede vacillare la panchina di Míchel. Il Rayo Vallecano batte 2-1 fuori casa l’Athletic Bilbao: in vantaggio gli ospiti con Garcia, i padroni di casa trovano il pareggio grazie all’autogol di Ciss. Al 96′, il guizzo decisivo di Falcao che con un colpo di testa regala i tre punti ai madrileni. I baschi perdono l’imbattibilità stagionale e restano fermi a quota 9, mentre il Rayo supera proprio la squadra di Marcelino e sale a 10 punti in classifica. Primo successo per il Celta Vigo che supera 2-0 il Levante grazie ai gol nel secondo tempo di Aspas e Mendez: i galiziani salgono a 4 punti in classifica, raggiungendo proprio i valenciani. 
    Liga, classifiche e risultati
    Suarez fa doppietta, l’Atletico batte 2-1 il Getafe
    Dopo lo 0-0 contro l’Athletic nello scorso turno, l’Atletico Madrid senza Joao Felix affronta il Getafe nella stracittadina metropolitana della capitale spagnola, con Griezmann e Suarez a guidare l’offensiva dei Colchoneros. Nonostante la presenza di tanti giocatori offensivi a metà campo, fra cui Carrasco e Correa, l’attacco dei Colchoneros stenta a creare occasioni e, dopo un primo tempo ordinato e convincente, il Getafe passa in vantaggio: è il 45′ quando il centrale difensivo serbo Mitrovic porta in vantaggio la squadra di Michel, finalizzando di testa un preciso cross di Maksimovic. Nel secondo tempo entra De Paul al posto di Lodi per dare più fluidità alla manovra offensiva, e al 67′ Suarez, imbeccato proprio dall’ex Udinese, colpisce la traversa di testa. Al 73′ si complica il match del Getafe: espulso Alena per un brutto fallo a centrocampo. Dopo due minuti Soria si supera prima su Correa e poi su Suarez, tenendo i suoi in vantaggio. Nulla può però il portiere del Getafe al 78′ sull’uruguaiano, che controlla in area un assist di Hermoso e batte l’estremo difensore con un sinistro potente. Al 90′, il Pistolero trova il raddoppio: l’ex Genoa, Inter e Sassuolo Vrsaljko, appena entrato, trova un preciso cross per la testa dell’uruguaiano che impatta con la tempia schiacciando la palla in rete: è il gol decisivo, finisce 2-1 per la squadra di Simeone.
    Getafe-Atl.Madrid 1-2, tabellino e statistiche
    Falcao beffa l’Athletic, vince il Rayo. Primo successo del Celta Vigo
    Il Rayo Vallecano espugna il San Mamés battendo 2-1 l’Athletic Bilbao: il Rayo passa in vantaggio al 5′, quando Garcia ben imbeccato da Guardiola supera Simon con un destro preciso in area di rigore. Il pareggio dell’Athletic Bilbao arriva al 33′ quando Ciss mette il pallone nella propria porta di testa nel tentativo di respingere un cross su punizione. A decidere la partita, al sesto minuto di recupero, è il colombiano Falcao che sfrutta un calcio di punizione di Bebe per colpire di testa e battere il portiere avversario. 2-0 è invece il risultato con il quale il Celta Vigo conquista la sua prima vittoria della stagione, superano fuori casa il Levante: il Celta apre il tabellino del match al 66′ con Iago Aspas: il bomber dei galiziani, al suo secondo gol in stagione, trafigge Cardenas finalizzando un contropiede ben orchestrato da Mina. Al 72′ il Levante ha l’occasione per pareggiare, ma Dituro con un gran tuffo para il rigore calciato da Marti. All’88’ arriva il raddoppio degli ospiti, con Mina che architetta il secondo assist della gara mandando in rete Mendez.
    Athletic Bilbao-Rayo Vallecano 1-2, tabellino e statistiche
    Levante-Celta Vigo 0-2, tabellino e statistiche LEGGI TUTTO

  • in

    Atletico Madrid, la doppietta di Suarez regala il primato a Simeone

    GETAFE (Spagna) – Nel primo match del sesto turno di Liga l’Atletico Madrid di Diego Simeone batte in rimonta 2-1 il Getafe e sale momentaneamente in testa alla classifica. A decidere la sfida dell’Alfonso Pereze la doppietta di Suarez, che timbra il cartellino al 78′ con un potente sinistro e al 90′ con un colpo di testa. I Colchoneros salgono così a 14 punti e superano per ventiquattro ore il Real Madrid (impegnato mercoledì contro il Maiorca). Nubi di tempesta invece sul Getafe, alla sesta sconfitta su sei partite e con la panchina di Michel che oscilla sempre di più. Falcao regala invece i tre punti al Rayo Vallecano sul campo dell’Athletic Bilbao, firmando il 2-1 al 96′: in vantaggio i madrileni con Garcia, i baschi trovano il pareggio grazie all’autogol di Ciss. In pieno recupero, il colpo di testa dell’ex Porto che regala i tre punti ai madrileni. L’Athletic perde l’imbattibilità stagionale e resta a nove punti, superato proprio dal Rayo va a quota 10. Prima vittoria per il Celta Vigo che batte 2-0 il Levante grazie ai gol nel secondo tempo di Aspas e Mendez: i galiziani salgono a 4 punti in classifica, raggiungendo proprio i valenciani. 
    Liga, classifiche e risultati
    Suarez ribalta il Getafe, l’Atletico vince 2-1 in rimonta
    Dopo il pareggio casalingo contro l’Athletic Bilbao, l’Atletico Madrid riassapora il gusto della vittoria con una prestazione cinica: con Joao Felix fuori per squalifica dopo le brutte frasi rivolte all’arbitro nello scorso match, a comporre il tandem offensivo di Simeone sono Griezmann e Suarez, con Correa ad agire alle loro spalle. Nonostante la presenza in campo di molti giocatori offensivi, la manovra dei Colchoneros stenta a decollare e, dopo 45′ giocati con ordine e convinzione, il Getafe passa in vantaggio: è l’ultimo minuto del primo tempo infatti quando il difensore centrale Mitrovic va a staccare su un preciso cross di Maksimovic e batte Oblak con un preciso colpo di testa che sbatte sul palo prima di entrare in rete. Nel secondo tempo dentro De Paul al posto di Lodi per dare brio al gioco, e al 67′ Suarez, imbeccato proprio dall’ex Udinese, colpisce la traversa di testa. Al 73′ si complica il match per la squadra di Michél: espulso Alena per un brutto fallo a centrocampo. Dopo due minuti Soria si supera prima su Correa e poi su Suarez, tenendo i suoi in vantaggio. Nulla può però il portiere del Getafe al 78′ sull’uruguaiano, che controlla un assist di Hermoso e batte l’estremo difensore con un potente sinistro. Al 90′, il Pistolero trova il raddoppio: il neo entrato Vrsaljko trova un preciso cross per la testa dell’uruguaiano che impatta con la tempia schiacciando la palla in rete: è il gol decisivo, finisce 2-1 per i Colchoneros.
    Getafe-Atl.Madrid 1-2, tabellino e statistiche
    Rayo, tre punti firmati Falcao al 96′. Primo successo del Celta Vigo
    Il Rayo Vallecano ringrazia un gol di Falcao al 96′ e batte 2-1 l’Athletic Bilbao: al Nuevo San Mamés i baschi vanno sotto al 5′, quando Garcia ben imbeccato da Guardiola supera Simon con un destro preciso in area di rigore. Il pareggio dell’Athletic arriva al 33′ quando il centrocampista del Rayo Vallecano Ciss mette il pallone nella propria porta di testa nel tentativo di respingere un cross su punizione. Dopo sei minuti di recupero, Falcao, entrato al 76′, trova il guizzo decisivo: punizione di Beto che il colombiano sfrutta per colpire di testa e trafiggere l’incolpevole Simon, regalando i tre punti ai madrileni. Primo successo invece per il Celta Vigo, che supera 2-0 il Levante in trasferta: il Celta passa in vantaggio al 66′ con Iago Aspas: il bomber dei galiziani, al suo secondo gol in stagione, trafigge Cardenas finalizzando un contropiede ben orchestrato da Mina. Al 72′ il Levante ha l’occasione per pareggiare, ma Marti si fa parare il rigore da Dituro. All’88’ arriva il raddoppio degli ospiti, con Mina che architetta il secondo assist della gara mandando in rete Mendez.
    Athletic Bilbao-Rayo Vallecano 1-2, tabellino e statistiche
    Levante-Celta Vigo 0-2, tabellino e statistiche LEGGI TUTTO