consigliato per te

  • in

    Europa League, i giocatori con più gol in presenze consecutive. CLASSIFICA

    Con la rete segnata mercoledì nell’ottavo di finale contro il Getafe, Romelu Lukaku aggancia Alan Shearer al primo posto della speciale classifica con 8 partite consecutive con almeno un gol segnato in Europa League, contando anche l’ultima parentesi nella competizione giocata con la maglia del Manchester United. Tra i migliori troviamo campioni del calibro di Crespo, Henry e Falcao, ma anche nomi insospettabili
    INTER-GETAFE, GLI HIGHLIGHTS LEGGI TUTTO

  • in

    Europa League, i risultati degli ottavi di finale: avanti il Bayer Leverkusen

    Sarà il Bayer Leverkusen l’avversario dell’Inter nei quarti di finale di Europa League: la sfida è in programma lunedì 10 agosto alle 21.00. Nel match di ritorno i tedeschi si sono imposti 1-0 contro i Rangers dopo il successo per 3-1 nella partita d’andata giocata prima del lockdown
    SIVIGLIA-ROMA 2-0, GOL E HIGHLIGHTS

    Bayer Leverkusen-Glasgow Rangers 1-0 (andata 3-1)
    51′ Diaby (B)
    BAYER LEVERKUSEN (4-2-3-1): Hradecky; L. Bender (68′ Dragovic), S. Bender (77′ Tah), Tapsoba, Sinkgraven; Aranguiz; Wirtz (68′ Baumgartlinger), Havertz, Diaby (68′ Bailey); Volland. Allenatore: BoszGLASGOW RANGERS (4-3-3): McGregor; Tavernier (77′ Stewart), Goldson, Helander, Barisic; Aribo, Jack, Barker (60′ Hagi); S. Davis (66′ Arfield), Morelos (77′ Patterson), Kent (66′ Jones). Allenatore: Gerrard
    Ammoniti: Sinkgraven (L), Aranguiz (L), Barker (R), Hagi (R), Tah (L).

    Il Bayer Leverksusen elimina i Rangers e si qualifica per i quarti di finale di Europa League, dove sfiderà l’Inter il prossimo lunedì alle 21.00. I tedeschi avevano vinto 3-1 la partita d’andata in Scozia giocata lo scorso marzo. Nel match di ritorno, disputato a porte chiuse, la squadra allenata da Bosz ha avuto la meglio su quella di Gerrard grazie a un gol di Diaby al 51′. Nei primi 45 minuti Havertz aveva fallito in due occasioni la rete del vantaggio: al 15′ la sua conclusione si era spenta sulla traversa, mentre al 21′ a tu per tu con McGregor aveva spedito il pallone di poco a lato. Anche nella ripresa il 21enne nel mirino del Chelsea fallisce l’occasione del raddoppio al 54′ facendosi ipnotizzare dal portiere degli scozzesi.  Al 70′ uscita a vuoto del portiere del Leverkusen Hradecky: Goldson colpisce di testa verso la porta, ma Tapsoba sulla linea salva il risultato. Tra gli ammoniti anche i diffidati Aranguiz e Tah, che quindi salteranno il quarto di finale contro l’Inter. LEGGI TUTTO

  • in

    Siviglia-Roma 0-0, il risultato in diretta LIVE

    In palio un posto per la Final Eight di Europa League: è gara secca negli ottavi a Duisburg tra i giallorossi e gli spagnoli. Dzeko titolare con Zaniolo e Mkhitaryan alle sue spalle. Panchina per Pellegrini. Tra gli andalusi occhio a Suso e Ocampos che ci prova in avvio. Traversa di Koundé al 12′. Diretta su Sky Sport Uno e Sky Sport 252

    SIVIGLIA-ROMA 0-0 LIVE
    SIVIGLIA (4-3-3): Bounou; Jesus Navas, Koundé, Diego Carlos, Reguilón; Banega, Fernando, Jordán; Ocampos, En-Nesyri, Suso. All. Lopetegui

    ROMA (3-4-2-1): Lopez; Mancini, Ibañez, Kolarov; Bruno Peres, Cristante, Diawara, Spinazzola; Zaniolo, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca LEGGI TUTTO

  • in

    E a Leeds Marcelo Bielsa diventa il Cristo Redentore!

    Tutti per il Loco a Leeds

    Dopo 16 anni di sofferenze, Marcelo Bielsa è stato l’artefice del ritorno del Leeds in Premier League. Non è solo un grande risultato sportivo, il Loco, ha generato un senso di appartenenza e una forte connessione con i tifosi. E, in questo senso, tutti lo adorano e gli hanno reso diversi omaggi. In questo caso gli hanno dedicato un imponente murale alla periferia della città.

    L’argentino è stato immortalato su una parete laterale di un negozio nel quartiere di Wortley. In effetti, il suo volto si adatta alla figura del Cristo Redentore di Rio de Janeiro. Inoltre, c’è la frase della bandiera del club “Marciando uniti” e “Duemilaventi” con riferimento all’anno in cui è avvenuto il ritorno nella massima serie inglese.

    L’impressionante lavoro porta la firma di Andy McVeigh e Nicholas Dixon. Oltre a questo murale, McVeigh aveva già realizzato altri omaggi all’allenatore, colorando alcune bancarelle lungo la strada per Elland Road. “Ha reso Leeds un club migliore, dentro e fuori dal campo”, l’artista aveva dichiarato qualche tempo fa al quotidiano La Nación. LEGGI TUTTO

  • in

    La Premier torna alla normalità: no ai 5 cambi, saranno di nuovo 3

    Liverpool Crystal Palace (getty images)

    La pandemia non ha cambiato solo la nostra quotidianità, ma ha avuto un impatto molto forte anche sul mondo sportivo. Il calcio è stato uno dei pochissimi sport a ricominciare dopo un leggero affievolimento dei contagi e lo ha fatto con delle modifiche necessarie, una di queste il passaggio dalle 3 alle 5 sostituzioni.

    LA PREMIER RINUNCIA AI 5 CAMBI
    Raheem Sterling, Manchester City (Getty Images)
    Le varie federazioni europee avevano sposato in pieno questa proposta dell’Ifab e della Fifa prolungandola anche per la stagione 2020/2021. Così non sarà però per la Premier League. La FA infatti ha fatto sapere di non essere interessata a questa formula e perciò dall’anno prossimo i campionati inglesi torneranno ad avere solamente tre sostituzioni. La Serie A dal canto suo ha ufficializzato la regola dei 5 cambi anche per la prossima stagione, così come la Liga. LEGGI TUTTO

  • in

    Juve-Lione, tra i convocati di Garcia c'è una novità

    LIONE (FRANCIA) – Sale l’attesa per la sfida di domani tra Juve e Lione. A oltre cinque mesi di distanza dalla gara d’andata, i bianconeri si giocano tutto all’Allianz Stadium per ribaltare l’1-0 firmato Tousart. Il tecnico dei francesi Rudi Garcia ha diramato la lista dei 24 convocati per l’incontro di domani. Oltre ai ritrovati Adelaide e Depay, l’ex Roma chiama il giovane Bard, esterno sinistro classe 2000. Confermato anche il talento 2003 Cherki, ormai in pianta stabile in prima squadra. 
    Juve-Lione, la formazione di Sarri Juve-Lione: i convocati di Garcia
    PORTIERI: Lopes, TatarusanuDIFENSORI: Rafael, Dubois, Tete, Marcelo, Denayer, AndersenCENTROCAMPISTI: Diomande, Bard, Marcal, Kone, Lucas, Aouar, Guimaraes, Caqueret, MendesATTACCANTI: Traoré, Démbéle, Depay, Cornet, Cherki, Toko Ekambi, Reine-Adelaide
    [[dugout:eyJrZXkiOiJtVEtuWThGMyIsInAiOiJjb3JyaWVyZGVsbG9zcG9ydCIsInBsIjoiIn0=]] LEGGI TUTTO