consigliato per te

  • in

    Gasperini: “Futuro? Se uno dovesse scegliere un momento per andare via, è questo”

    0:21
    Gasperini: “Scamacca, Scalvini e Zappacosta pronti per Euro 2024”
    Gasperini a Sky: “Scamacca, Scalvini e Zappacosta? Sono tutti pronti per Euro 2024 e la vittoria dell’Europa League è importante in termini di entusiasmo ed esperienza internazionale. Spalletti farà le sue scelte, ma i miei ragazzi sono pronti e stanno bene”.

    0:16
    Gasperini: “Futuro? Come trovare una donna bellissima da sposato…”
    Gasperini a Sky: “Il futuro? Sono nella situazione che hai una moglie con dei figli e trovi una donna bellissima. Dai, scherzi a parte. Devo parlarne con il presidente, ora godiamoci la festa. Di certo questa situazione si risolverà a brevissimo termine”.

    0:13
    Gasperini: “Ho dei giocatori che faranno gli allenatori”
    Gasperini a Sky: “In questa Atalanta ci sono giocatori che faranno gli allenatori. L’importante è dargli una proposta interessante”.

    0:08
    Gasperini, siparietto con Bergomi sul futuro
    Gasperini è tornato a parlare ai microfoni di Sky. Siparietto con Bergomi: “Io non ti chiedo del futuro”. La replica: “Bravo”. e giù risate.

    0:06
    Gasperini: “Nessuna rivincita Champions”
    Gasperini in conferenza stampa: “Nessuna rivincita rispetto alla partita con il Psg in Champions. Quella fu un’altra grande prestazione, ribaltata nei minuti finali. Ci ha lasciato grande amarezza, perché eravamo a pochi minuti da una semifinale di Champions. Era forse il momento più alto di questi anni, una quasi semifinale di Champions. Aver vinto la Coppa è ancora più prestigioso. Abbiamo fatto risultati strepitosi, abbiamo giocato contro il Porto quattro volte, abbiamo giocato contro il Liverpool che era in testa alla Premier, abbiamo giocato contro il Marsiglia, abbiamo battuto i campioni di Germania. Ci dà ancora più prestigio e soddisfazione”.

    0:04
    Gasperini: “Felici di aver conquistato questa Coppa stregata per l’Italia”
    Gasperini in conferenza stampa: “Siamo felici per tutta l’Italia perché era una Coppa stregata In 25 anni erano arrivati in finale solo l’Inter e la Roma. Vuol dire quanto fosse competitiva questa Coppa. Averla vinta con l’Atalanta è una di quelle favole che ogni tanto arrivano, è una cosa che dà fiducia non solamente alla Superlega, alle grandi squadre, ai numeri. Tutti possono raggiungere certi risultati”.

    0:04
    Gasperini: “Il nostro percorso vale più di una Coppa”
    Gasperini in conferenza stampa: “Di partite ne abbiamo fatte tante, il nostro percorso vale più di una Coppa. Abbiamo giocato tantissime partite nel corso degli anni e credo che siano tutte importanti”.

    0:02
    Gasperini: “La gente di Bergamo è abituata a resistere”
    Gasperini in conferenza stampa: “Il periodo del Covid a Bergamo? Certe cicatrici è difficile toglierle, anche se sono passati tanti anni sono stati momenti dolorisissimi. La gente di Bergamo è abituata a resistere, come squadra non potevamo essere da meno. Credo che siamo riusciti a regalare un sorriso a tutti”.

    23:59
    Gasperini: “Lookman? Evoluzione impensabile, è nella storia del calcio”
    Gasperini in conferenza stampa: “Lookman? Era al Leicester, in prestito dal Lipsia. Quando è arrivato Congerton all’Atalanta lo conosceva, sapeva ci fosse la possibilità di prenderlo, ma nessuno immaginava che potesse avere un’evoluzione così. In Inghilterra non faceva tantissimi gol, gli ho cambiato un po’ la posizione e già l’anno scorso ha segnato tanto. Ha avuto un’ottima stagione, anche se interrotta dalla Coppa d’Africa. Stasera ha fatto qualcosa che rimarrà nella storia del calcio”.

    23:57
    Gasperini: “Abbiamo vinto tenendo in equilibrio i conti”
    Gasperini in conferenza stampa: “Dove possiamo arrivare l’anno prossimo? Intanto godiamoci questa vittoria, cosa potrà arrivare l’anno prossimo non lo so. Questa società è cresciuta sempre nei risultati e lo ha fatto sempre mantenendo equilibrio nei conti. Credo sia straordinario. Di solito in Italia chi vince, e l’abbiamo visto in questi giorni, fa fatica a mantenere i costi. L’Atalanta è riuscita a coniugare le due cose, penso che sia straordinario”.

    23:55
    Xabi Alonso: “L’Atalanta è stata migliore di noi”
    Via alle conferenze stampa. Xabi Alonso rende onore all’Atalanta: “Oggi l’Atalanta è stata migliore di noi, non si può dire altrimenti. Non siamo stati in grado di giocare come volevamo, dopo il primo gol l’Atalanta ha trovato grandissima energia e l’abbiamo subita. Eravamo pronti per i duelli uno contro uno su tutto il campo, ma non siamo riusciti a imporci. Non è stata la nostra giornata, peccato che sia successo in finale ma non possiamo fare altro che accettarlo”. 

    23:51
    Bergamo in festa per la vittoria dell’Europa League dell’Atalanta
    Festa a Bergamo per la vittoria dell’Europa League. Tifosi scatenati in città.

    23:35
    Gasperini: “Strada o piazza intitolata a Bergamo? C’è tempo…”
    Gasperini a Sky: “Una piazza o una strada a Bergamo? No, dai, c’è tempo… (ride)”.

    23:33
    Gasperini: “Il Bayer sembrava invincibile, ma il 3-0 è meritato”
    Gasperini a Sky: “Sì, il Bayer sembrava invincibile, ma è senza ombra di dubbio meritata anche nel punteggio. Siamo felicissimi, vincere l’Europa League è una grandissima impresa. Ognuno ha i propri obiettivi, certo che per noi ci voleva una Coppa e soprattutto una coppa così prestigiosa”. 

    23:32
    Gasperini: “Il tridente? Contava solo vincere”
    Gasperini a Sky: “La formazione iniziale? Giochiamo spesso col tridente, poi c’erano tutte le condizioni. Dovevamo avere pericolosità, è una finale e contava solo vincere. Sapevamo che costringere una squadra così a difendersi poteva darci benefici. Abbiamo giocato una partita straordinaria”.

    23:31
    Gasperini: “Abbiamo scritto la storia”
    Gasperini a Sky: “Abbiamo scritto la storia, anche per il modo in cui abbiamo vinto. Straordinario, abbiamo ripetuto Liverpool, Lisbona. Lo Sporting ha vinto il campionato, quando abbiamo affrontato il Liverpool era primo in Premier. Incredibile. I ragazzi sono stati straordinari, una prestazione memorabile”.

    23:30
    Atalanta, continua la festa a Dublino
    Continua la festa dell’Atalanta in campo a Dublino (LEGGI TUTTO).

    23:23
    Gasperini: “Dedico la vittoria alla città di Bergamo e all’Italia”
    Gasperini ai microfoni della Rai: “Con i nostri mezzi abbiamo fatto qualcosa che forse qualcuno finora non aveva fatto in Italia. E questa vittoria la dedico alla città di Bergamo, alla società e all’Italia che ci ha sostenuto e ci ha fatto sentire una spinta importante”.

    23:20
    Gasperini: “Futuro? Ne devo parlare con il presidente”
    Gasperini ai microfoni della Rai: “A Genova sono cresciuto, a Bergamo mi hanno lasciato lavorare. Mai una parola sbagliata nei miei confronti. Ho sperimentato, sono cambiato. Il futuro? Come dice il presidente alle volte sono un po’ pesante. La verità è che voglio migliorare sempre, ho l’ambizione di fare sempre qualcosa in più. Resto? Devo parlare con il presidente tra domani e dopodomani. Adesso facciamo una festa enorme. Se dovessi scegliere il momento di uscire è questo, no? (ride). Dai, penso di no”.

    23:19
    Gasperini: “Staordinari, bruciava la sconfitta in Coppa Italia”
    Gasperini ai microfoni della Rai: “I ragazzi sono stati straordinari. Ci eravamo rimasti male per la finale di Coppa Italia. Ci rodeva. Con la Juve si può perdere, per carità, ma la partita non l’abbiamo proprio giocata”.

    23:18
    Gasperini: “Fiero di aver riportato l’Italia a vincere questo trofeo”
    Gasperini ai microfoni della Rai: “Questa è una svolta internazionale. Sono soddisfatto di aver riportato un’italiana a vincere questo trofeo. Abbiamo vinto senza debiti, il nostro trofeo ha un valore superiore. Non credo che oggi sono più bravo di ieri solo perché ho vinto, il concetto di vincere è largo altrimenti ci sarebbero troppi perdenti: in questa stagione ha vinto il Lecce, il Verona”.

    23:14
    Gasperini chiacchiera con Percassi
    Gasperini chiacchiera con Antonio Percassi mentre i giocatori dell’Atalanta festeggiano con i propri tifosi alzando la Coppa a turno.

    23:11
    La Coppa è tra le mani di Gasperini
    La Coppa è tra le mani di Gasperini, che tra poco parlerà in diretta tv e in conferenza stampa.

    23:09
    L’Atalanta alza l’Europa League!
    Berat Djimsiti alza l’Europa League! L’Atalanta è nella storia.

    23:06
    Premiazione in corso
    Ceferin premia Xabi Alonso, visibilmente amareggiato. Il Bayer Leverkusen ha perso, l’Atalanta si appresta ad alzare l’Europa League. Pasillo de Honor per la Dea.

    22:59
    Bayer Leverkusen, da quanto non perdeva
    L’Atalanta ha interrotto la striscia di imbattibilità del Bayer Leverkusen: tedeschi ko dopo 51 partite.

    22:52
    Atalanta-Bayer Leverkusen 3-0
    L’Atalanta ha vinto l’Europa League. Una tripletta di Lookman, in rete al 12′, 26′ e 75′, ha regalato alla Dea il primo trofeo europeo della propria storia. A breve Gasperini commenterà un’impresa epica.

    Aviva Stadium, Dublino, Irlanda LEGGI TUTTO

  • in

    Atalanta-Bayer Leverkusen, Gasperini: “Vinto in modo straordinario”

    La vittoria, certo. Ma anche il modo in cui l’Atalanta ha vinto. Gian Piero Gasperini parte da quello, intervistato da Sky poco dopo la conquista dell’Europa League con l’Atalanta. “Il modo in cui abbiamo vinto è straordinario. Abbiamo battuto squadre fortissime come Liverpool, Sporting e Leverkusen. Oggi abbiamo fatto una prestazione meravigliosa e memorabile”. Poi, l’analisi tattica, spiegando la scelta del tridente, mossa un po’ a sorpresa (specie l’inserimento di Lookman, risultato poi decisivo) e inaspettata contro una big come il Bayer. E invece… “Noi giochiamo spesso con il tridente, oggi c’erano tutte le condizioni: si giocava solo per vincere e non bastava difendere stasera. Meritata senza ombra di dubbio, anche nel punteggio. Ho visto il Bayer Leverkusen in tutte le salse, ci è servito vedere anche le partite che ha fatto contro la Roma. Sapevamo che c’erano delle condizioni per metterlo in difficoltà e abbiamo fatto un piano gara perfetto, ci è riuscito tutto dall’inizio alla fine. Il mio primo trofeo in bacheca? Non credo di essere meglio ora di oggi pomeriggio. Ognuno ha i suoi obiettivi, altrimenti vincerebbero solo la Juventus o l’Inter. Invece quest’anno hanno vinto anche il Bologna e il Cagliari. Certo che una coppa per noi ci voleva, soprattutto una così prestigiosa”. Infine, Gasp regala anche una battuta sul suo futuro: “Se resto all’Atalanta? Ora festeggiamo, parleremo col presidente. Sono in una situazione difficile, come quando hai una moglie con dei figli e trovi una donna bellissima, non so se il paragone regge…”, dice ridendo. LEGGI TUTTO

  • in

    Atalanta, tutte le partite giocate in Europa League: dal Rakow al Bayer Leverkusen

    13/13

    ATALANTA-BAYER LEVERKUSEN 3-0 (finale, 22 maggio 2024)12′, 26′ e 75′ Lookman

    L’Atalanta compie l’impresa. A Dublino, trascinata da un super Ademola Lookman (tripletta) la Dea di Gasperini gioca una partita perfetta e supera una squadra che sembrava imbattibile: il Bayer di Xabi Alonso, reduce da 51 partite consecutive senza sconfitte, si arrende alla squadra bergamasca, che festeggia così il primo trionfo europeo della sua storia LEGGI TUTTO