in

Ronaldo, primo gol in Europa League della carriera: 2-0 dello United allo Sheriff

TORINO – Cristiano Ronaldo si sblocca: primo gol in stagione per il portoghese, che realizza anche la sua prima rete della carriera in Europa League. Suo infatti il calcio di rigore che permette al Manchester United di fissare il risultato sul 2-0 per i Red Devils nel match contro lo Sheriff. Vittoria schiacciante, nel girone della Lazio, del Feyenoord (6-0 contro lo Sturm Graz), mentre nel gruppo della Roma il Betis Siviglia archivia con un 3-2 la pratica Ludogorets. Tre punti anche per la Real Sociedad, mentre Hamsik trascina il Trabzonspor al successo contro lo Stella Rossa. Il Monaco va invece ko in casa contro il Ferencvaros.

Europa League, le classifiche dei gironi

Europa League, il calendario

Ronaldo in gol nel successo dello United, Feyenoord a valanga

Nel curriculum di Cristiano Ronaldo mancava solo la firma in Europa League: è arrivata, su rigore al 39′, nel match vinto per 2-0 dal Manchester United contro lo Sheriff Tiraspol. A portare in vantaggio i Red Devils, che centrano i primi tre punti nel girone dopo il ko contro la Real Sociedad, era stato Sancho al 17′. Nel girone della Lazio il Feyenoord archivia in scioltezza la pratica Sturm Graz: 6-0 il risultato finale, con quattro gol realizzati nel primo tempo: sono la doppietta di Jahanbakhsh, il gol dell’ex Fiorentina Hancko e i sigilli di Danilo, Jimenez e Idrissi a regalare il successo alla squadra di Rotterdam. 

Sheriff Tiraspol-Manchester United 0-2, tabellino e statistiche

Feyenoord-Sturm Graz 6-0, tabellino e statistiche

Betis, 3-2 al Ludogorets. Fenerbahce, pari in rimonta al 92′

Nel gruppo della Roma, con l’ex Lazio Luiz Felipe titolare dal 1′, il Betis Siviglia batte 3-2 il Ludogorets: la squadra di Pellegrini ringrazia il gol di Luiz Henrique al 25′ (primo in maglia biancoverde), il raddoppio del sempre-verde Joaquin al 39′ e il tris di Canales al 59′ e centra il suo secondo successo nel girone. Non bastano ai bulgari il gol di Despodov e Rick. Nel gruppo B invece il Fenerbahce, con l’ex Cagliari Joao Pedro che subentra nel secondo tempo, rimonta due gol di svantaggio e pareggia 2-2 fuori casa contro il Rennes: i francesi vanno sul 2-0 grazie ai gol di Terrier al 52′ e di Majer al 54′. I turchi accorciano con Kahveci al 60′ e al 92′, con i padroni di casa in 10, acciuffano il pari grazie al rigore messo a segno da Valencia.

Betis Siviglia-Ludogorets 3-2, tabellino e statistiche

Rennes-Fenerbahce 2-2, tabellino e statistiche

Vince la Real Sociedad, Monaco ko

Successo per la Real Sociedad che si porta a punteggio pieno nel gruppo E: dopo la vittoria contro lo United, i baschi battono 2-1 i ciprioti dell’Omonia Nicosia: il gol di Guevara al 30′ porta in vantaggio Alguacil, ma gli ospiti pareggiano al 72′ con Bruno. E’ Sorloth all’80’ a regalare il successo ai padroni di casa. Cade invece in casa il Monaco, sconfitto 1-0 dal Ferencvaros: è il gol di Vecsei all’80’ a decidere il match.

Real Socieadad-Omonia Nicosia 2-1, tabellino e statistiche

Monaco-Ferencvaros 0-1, tabellino e statistiche

Gli altri risultati

L’ex Napoli Marek Hamsik spiana la strada al Trabzonspor nel successo per 2-1 contro lo Stella Rossa: suo il gol al 16′ che porta i turchi sull’1-0. Trezeguet raddoppia al 68′, inutile il gol di Nikolic nel recuero per i serbi. Il Friburgo ringrazia invece la doppietta di Gregoritsch e il gol di Hofler e batte 3-0 fuori casa l’Olympiakos, mentre il Nantes perde 3-0 fuori casa contro il Qarabag: decidono Owusu al 60′, Zoubir al 65′ e l’ex Spal e Crotone Jankovic al 72′. Negli altri match, l’Union Berlino va ko per 1-0 col Braga, la Dinamo Kiev viene sconfitta 1-0 in casa dall’Aek Larnaca, lo Zurigo di Dzemaili perde 2-1 contro il Bodo Glimt e i belgi dell’USG Royale battono 3-2 in casa il Malmo.

Olympiakos-Friburgo 0-3, tabellino e statistiche

Qarabag-Nantes 3-0, tabellino e statistiche


Fonte: http://www.tuttosport.com/rss/calcio/europa-league


Tagcloud:

Midtjylland-Lazio 5-1, il tabellino

Conference League, sorpasso Hearts alla Fiorentina. Scamacca trascina il West Ham