consigliato per te

  • in

    Emergenza Juve-Psg: Allegri pensa al 3-5-1-1. Con Rugani e Fagioli

    TORINO –  Sempre più difficile o paradossalmente sempre più facile per Massimiliano Allegri scegliere la formazione della Juventus che mercoledì sera scenderà in campo all’Allianz Stadium contro il Paris Saint Germain di Leo Messi e Kylian Mbappé per l’ultima partita della fase a gironi di Champions League con l’obiettivo di chiudere al terzo posto e quindi garantirsi l’accesso all’Europa League. LEGGI TUTTO

  • in

    Juventus, guarda che gol Mudryk con lo Shakhtar!

    GLASGOW (Scozia) – La Juventus continua a non perdere di vista Mykhaylo Mudryk, che dal proprio canto continua a brillare con la maglia dello Shakhtar, rivelando al mondo il suo talento purissimo. L’esterno offensivo classe 2001 ha già messo a referto 3 reti e 2 assist in 5 partite di Champions League. L’ultimo è arrivato proprio ieri, nella sfida valida per il 5° turno della fase a gironi, in trasferta contro il Celtic: con lo Shakhtar sotto di un gol, al 57′ Mudryk ha concretizzato un devastante contropiede della formazione ucraina, accentrandosi al limite dell’area di rigore e calciando con il destro all’incrocio dei pali opposto. Un autentico golazo, del quale la Juventus avrà sicuramente preso nota… LEGGI TUTTO

  • in

    Diretta Napoli-Rangers ore 21: dove vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

    NAPOLI – “DRS sempre aperto”, Spalletti è stato chiaro e ha deciso di usare il parallelo con la Formula 1 per essere più esplicito possibile. Nella sfida ai Rangers al Diego Maradona c’è il primo posto da conquistare, un altro record da inserire in questa stagione fin qui esaltante del Napoli. L’allenatore ci proverà facendo un po’ di turnover, ma sempre con l’idea di imporre il proprio gioco.
    Segui la diretta di Napoli-Rangers su Tuttosport.com
    Dove vedere Napoli-Rangers: streaming e diretta tv 
    La partita tra Napoli e Rangers si gioca al Diego Maradona di Napoli alle ore 21. Il match sarà trasmesso in tv e streaming da Sky Sport Uno, Sky Sport 252, Now e Mediaset Infinity.
    Napoli-Rangers: probabili formazioni
    NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Kim, Mario Rui; Ndombele, Lobotka, Elmas; Politano, Simeone, Raspadori. Allenatore: Spalletti. A disposizione: Idasiak, Boffelli, Juan Jesus, Olivera, Zanoli, Zielinski, Gaetano, Anguissa, Osimhen, Lozano, Zerbin, Kvaratskhelia. Indisponibili: Rrahmani, Sirigu. Squalificati: nessuno. Diffidati: Politano.
    RANGERS (4-2-3-1): McGregor; Tavernier, King, Davies, Barisic; Davis, Lundstram; Arfield, Jack, Kent; Colak. Allenatore: Van Bronckhorst. A disposizione: McCrorie, McLaughlin, Yilmaz, Souttar, Kamara, Sands, Sakala, Matondo, Morelos, Wright. Indisponibili: Goldson, Lawrence. Squalificati: nessuno. Diffidati: Lundstram.
    ARBITRO: Meler (Turchia). Assistenti: Eyisoy-Komurcuoglu (Turchia). Quarto uomo: Kardesler (Turchia). Var: Bitigen (Turchia). Ass. Var: Fritz (Germania). LEGGI TUTTO

  • in

    Juventus, per l’Europa League sfida al Maccabi Haifa: la situazione

    TORINO – Come sono lontane quelle serene nottate di Champions League, quando l’autunno è ormai in procinto di lasciar spazio all’inverno. Se nelle ultime stagione gli scontri diretti in primavera avevano riservato ben poche soddisfazioni alla Juventus, infatti, nella fase a gironi la musica era stata ben differente. Almeno fino a quest’anno, appunto. Dodici mesi fa, per esempio, il rotondo 4-2 inflitto allo Zenit San Pietroburgo allo Stadium nel quarto turno aveva assicurato il pass agli ottavi con ben 180’ d’anticipo. E così l’anno primo con il 2-1 sul Ferencvaros. E così quello prima ancora con l’1-2 esterno in casa della Lokomotiv Mosca. Questa volta per il verdetto è stato necessario attendere la quinta giornata, ma soprattutto il tenore è stato diametralmente opposto: bianconeri battuti a Lisbona dal Benfica e già estromessi dalla competizione. Ma non dal palcoscenico europeo, dato che – a 90’ dalla fine – il gruppo di Allegri condivide il terzo posto e la conseguente possibilità di qualificazione all’Europa League con il Maccabi Haifa.Guarda la galleryChampions, Allegri e Juventus out: l’infinita beffa socialIscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi! LEGGI TUTTO

  • in

    Benfica-Juventus, Gatti: “Cuadrado era fermo, il rigore è assurdo”

    LISBONA (Portogallo) – “Dispiace perché avevamo recuperato il match con l’1-1, poi ci hanno dato un rigore contro assurdo, perché Cuadrado era fermo: un rigore generoso che ha cambiato la partita. Ora pensiamo a battere il Lecce e poi col Psg dobbiamo assolutamente conquistare l’Europa League. Giochiamo tra soli 3 giorni, una trasferta difficilissima… Dobbiamo compattarci come già fatto altre volte. A livello personale sono tutte esperienze importantissime, dobbiamo trarre il massimo dalle prossime partite”. Al termine di Benfica-Juventus 4-3, ai microfoni di Mediaset è intervenuto Federico Gatti, lanciato da Allegri titolare a causa di un problema all’anca accusato da Alex Sandro. LEGGI TUTTO

  • in

    Benfica-Juventus, Locatelli e gli ultimi 20' : “Una squadra con le p…”

    LISBONA (Portogallo) – “Non ho parole, c’è grande dispiacere. Gli ultimi 20′ sono stati da grande squadra con le p… Ma il primo tempo non è stato all’altezza. Abbiamo sbagliato l’approccio, tutti, non solo Cuadrado sul 2-1. C’è stato il rischio di una partitaccia, dobbiamo portarci a casa la reazione e prenderci l’Europa League”. È l’analisi offerta da Manuel Locatelli ai microfoni di Mediaset al termine di Benfica-Juventus, match valido per la quinta giornata della fase a gironi di Champions League vinto dai lusitani 4-3 e costato ai bianconeri l’eliminazione dalla competizione. LEGGI TUTTO

  • in

    Benfica-Juventus: si gioca senza goal-line technology!

    Non solo WhatsApp, la giornata dei disservizi colpisce anche il mondo del calcio. La delicata sfida di Champions League tra Benfica e Juventus non potrà beneficiare infatti della goal-line technology. Come riportato dalla Uefa tramite comunicato sul proprio sito ufficiale, a causa di un problema tecnico, allo stadio Da Luz l’arbitro Jovanovic non potrà contare sull’aiuto prezioso dell’orologio.

    Il comunicato della Uefa

    Prima della partita di Champions League tra SL Benfica e Juventus, il club di casa – all’insaputa della UEFA e del fornitore di tecnologia per le linee di porta – ha commissionato dei lavori all’Estádio do SL Benfica, che hanno reso indisponibile il sistema di tecnologia per le linee di porta. Purtroppo non sarà possibile sostituire e installare un nuovo sistema in tempo per la partita e pertanto la gara si svolgerà senza l’utilizzo della goal-line technology, come invece previsto dal regolamento della UEFA Champions League. LEGGI TUTTO

  • in

    Diretta Dinamo Zagabria-Milan ore 21: dove vederla in tv, in streaming e probabili formazioni

    ZAGABRIA (CROAZIA) –  Alle ore 21 il Milan sfida la Dinamo Zagabria nel quinto turno della fase a gironi di Champions League. I rossoneri sono attesi dal catino infernale del Maksimir, pronto a spingere i padroni di casa. Per i rossoneri di Stefano Pioli la qualificazione agli ottavi passa proprio da questa sfida. Entrambe le formazioni, infatti, sono appaiate a 4 punti e inseguono nel Gruppo E il Salisburgo (6) e il Chelsea (7), impegnate nell’altro match di giornata. All’andata fu 3-1 per il Diavolo, che con le reti di Giroud (rigore), Saelemaekers e Pobega rese vano il momentaneo 2-1 ospite firmato Orsic e conquistò l’unica vittoria fin qui in Champions League. Battere i croati, però, non sarà semplice dato che non perdono tra le mura amiche dal dicembre del 2021, quando il Manchester City violò il Maksimir. Sono dunque nove mesi che non registrano sconfitte interne.
    Dinamo Zagabria-Milan: diretta tv e streaming
    Dinamo Zagabria-Milan, gara valida per la quinta giornata della fase a gironi di Champions League, è in programma alle ore 21 allo stadio Maksimir di Zagabria, Croazia, e sarà visibile in diretta su Mediaset Infinity e Sky Sport Uno. Inoltre sarà disponibile anche in streaming su Now e sulla piattaforma Skygo.
    Le probabili formazioni di Dinamo Zagabria-Milan
    DINAMO ZAGABRIA (3-5-2): Livakovic; Ristovski, J. Sutalo, Peric; Spikic, Ivanusec, Misic, Ademi, Ljubicic; Petkovic, Orsic. Allenatore: Cacic.
    A disposizione: Zagorac, Moharrami, Stefulj, Lauritsen, Bockaj, Baturina, Bulat, Dilaver, Drmic, Emreli, Marin, Theophile-Catherine. 
    MILAN (4-3-3): Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Gabbia, Theo Hernandez; Krunic, Bennacer, Tonali; Rebic, Giroud, Leao. Allenatore: Pioli.
    A disposizione: Mirante, Jungdal, Coubis, Gala, Ballo-Touré, Pobega, Messias, Brahim Diaz, De Ketelaere, Origi. 
    ARBITRO: Marciniak (Polonia).
    ASSISTENTI: Sokolnicki-Listkiewicz.
    QUARTO UOMO: Musial.
    VAR: Kwiatkowski.
    ASS. VAR: Frankowski. LEGGI TUTTO