consigliato per te

  • in

    Brasile: festa Cruzeiro con Ronaldo, ritorna in Serie A

    TORINO – La metà del cielo biancoblù di Belo Horizonte può tornare a godere. L’attesa è stata lunga, ma finalmente dopo 3 anni, il Cruzeiro e il suo proprietario Luís Nazário de Lima, per tutti Ronaldo il Fenomeno, hanno potuto festeggiare il tanto atteso ritorno nella Serie A do Brasil. E’ uno dei grandi club del Paese, il Leão da Montanha: in bacheca ha 11 titoli nazionali e 7 internazionali, tra cui 2 Copa LIbertadores. Dopo il successo colto poche ore fa contro il Vasco da Gama, un’altra nobile decaduta, è tornata nella massima serie e nel Minas Gerais è esplosa la festa. E’ stata una grandissima stagione, quella del Cruzeiro, il club dove gioca l’ex attaccante del Torino Stênio Zanetti Toledo: la squadra allenata dall’uruguaiano Paulo Pezzolano ha stradominato il torneo e ha staccato il pass promozione con addirittura 7 turni d’anticipo rispetto alla fine del campionato, centrando 68 punti sui 93 a disposizione e lasciando il suo rivale principale, il Grêmio, 15 lunghezze più sotto.
    RIECCO IL LEONE Grazie ai gol del centrocampista Machado (25′ pt), di Edu (15′ st) e dell’attaccante Henrique Luvannor (41′ st) il Leão da Montanha ha trionfato in un Estadio Mineirão gremito all’inverosimile: la Torcida del Cruzeiro ha potuto festeggiare dopo la retrocessione del 2019, gli enormi problemi finanziari patiti nell’ultimo triennio e pure il rischio retrocessione in Serie C vissuto per ben due volte, nel 202 e nel 2021. Ora nella B brasiliana rimangono a combattere per gli altri 3 posti che garantiscono la promozione diretta Grêmio, Bahia, Vasco da Gama, Londrina e Sport Recife.
    IL FENOMENO GODE Il ritorno in Serie A è il primo grande trionfo di Ronaldo il Fenomeno da quando è diventato proprietario dei biancoblù: l’ex attaccante della Seleção ha concluso l’acquisto del 90% delle azioni del Cruzeiro ad aprile, promettendo investimento che potrebbero raggiungere circa 77 milioni di dollari nei prossimi cinque anni. «Ci siamo preparati e abbiamo lavorato duramente per centrare questo obiettivo, per meritarci questo traguardo, per poter festeggiare. E’ stata una serata molto speciale, congratulazioni ai giocatori, allo staff tecnico, a tutta la squadra e soprattutto ai tifosi», ha spiegato commosso Ronaldo a fine gara. «Il Cruzeiro tutto ha sofferto per più di tre anni e ora guardate, godetevi questo spettacolo. Ringrazio tutti per la fiducia che mi è stata concessa, ora inizieremo a pensare a cosa verrà, cominceremo a programmare un futuro da grande».
    Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi! LEGGI TUTTO

  • in

    Haaland senza freni: pranzo da mezzo milione e super mancia

    Erling Haaland senza limiti. Dopo le valanghe di gol segnati in Bundesliga ed aver catalizzato l’interesse dei top club europei nei suoi confronti, il giovane attaccante norvegese continua a far parlare di se. Haaland sta passando le vacanze a Mykonos insieme ad un gruppo di amici e si è concesso un pranzo senza freni: sei ore in un locale chiamato Nammos, tra quattro bottiglie di champagne Crystal Vintage e lussi di ogni genere. Alla fine il bomber del Dortmund si è visto presentare un conto da mezzo milione di euro.
    Una mancia da 30.000 euro
    Haaland non ha fatto storie ed ha sborsato senza fiatare i 500.000 euro, ai quali ha aggiunto una mancia ai camerieri da 30.000 euro. Generoso in campo e fuori, Haaland sta ricaricando le batterie, in attesa di conoscere il suo futuro. Il suo manager Raiola sta valutando le tante offerte pervenute e a breve si capirà se il prossimo anno rimarrà in Germania oppure no. 
    Haaland smentisce su Twitter
    La notizia ha fatto presto il giro del mondo. Poi, Haaland ha smentito tutto con un messaggio su Twitter: “Penso che si siano scordati le portate principali… Fake news”, recita il cinguettio del norvegese. LEGGI TUTTO