in

Brasile: festa Cruzeiro con Ronaldo, ritorna in Serie A

TORINO – La metà del cielo biancoblù di Belo Horizonte può tornare a godere. L’attesa è stata lunga, ma finalmente dopo 3 anni, il Cruzeiro e il suo proprietario Luís Nazário de Lima, per tutti Ronaldo il Fenomeno, hanno potuto festeggiare il tanto atteso ritorno nella Serie A do Brasil. E’ uno dei grandi club del Paese, il Leão da Montanha: in bacheca ha 11 titoli nazionali e 7 internazionali, tra cui 2 Copa LIbertadores. Dopo il successo colto poche ore fa contro il Vasco da Gama, un’altra nobile decaduta, è tornata nella massima serie e nel Minas Gerais è esplosa la festa. E’ stata una grandissima stagione, quella del Cruzeiro, il club dove gioca l’ex attaccante del Torino Stênio Zanetti Toledo: la squadra allenata dall’uruguaiano Paulo Pezzolano ha stradominato il torneo e ha staccato il pass promozione con addirittura 7 turni d’anticipo rispetto alla fine del campionato, centrando 68 punti sui 93 a disposizione e lasciando il suo rivale principale, il Grêmio, 15 lunghezze più sotto.

RIECCO IL LEONE Grazie ai gol del centrocampista Machado (25′ pt), di Edu (15′ st) e dell’attaccante Henrique Luvannor (41′ st) il Leão da Montanha ha trionfato in un Estadio Mineirão gremito all’inverosimile: la Torcida del Cruzeiro ha potuto festeggiare dopo la retrocessione del 2019, gli enormi problemi finanziari patiti nell’ultimo triennio e pure il rischio retrocessione in Serie C vissuto per ben due volte, nel 202 e nel 2021. Ora nella B brasiliana rimangono a combattere per gli altri 3 posti che garantiscono la promozione diretta Grêmio, Bahia, Vasco da Gama, Londrina e Sport Recife.

IL FENOMENO GODE Il ritorno in Serie A è il primo grande trionfo di Ronaldo il Fenomeno da quando è diventato proprietario dei biancoblù: l’ex attaccante della Seleção ha concluso l’acquisto del 90% delle azioni del Cruzeiro ad aprile, promettendo investimento che potrebbero raggiungere circa 77 milioni di dollari nei prossimi cinque anni. «Ci siamo preparati e abbiamo lavorato duramente per centrare questo obiettivo, per meritarci questo traguardo, per poter festeggiare. E’ stata una serata molto speciale, congratulazioni ai giocatori, allo staff tecnico, a tutta la squadra e soprattutto ai tifosi», ha spiegato commosso Ronaldo a fine gara. «Il Cruzeiro tutto ha sofferto per più di tre anni e ora guardate, godetevi questo spettacolo. Ringrazio tutti per la fiducia che mi è stata concessa, ora inizieremo a pensare a cosa verrà, cominceremo a programmare un futuro da grande».

Iscriviti al Fantacampionato Tuttosport League e vinci fantastici premi!


Fonte: http://www.tuttosport.com/rss/calcio/calcio-estero


Tagcloud:

Juve, caccia all'erede di Chiellini: l'ultimo nome è Ndicka

Proprietà, dirigenza, staff e spogliatoio: tutti i nomi al tavolo dell'unità di crisi Juve