consigliato per te

  • in

    Le porte di Mancini sono aperte per tutti. Tanto più per Zaniolo e Scamacca

    Il c.t. deciderà anche facendo “decidere” il campionato. E il centravanti del Sassuolo sarebbe un perfetto vice-ImmobileNel rispetto degli equilibri del gruppo Nazionale, c’è (ancora) posto per tutti: il Mondiale “chiama” e servirà l’Italia migliore, anche se dovesse essere un po’ diversa da quella che è stata la migliore d’Europa solo cinque mesi fa. Roberto Mancini deciderà anche facendo “decidere” il campionato: nel guardarsi alle spalle si farà ispirare da motivi di opportunità, dunque dalla conoscenza del suo calcio e dei segreti del gruppo, non dalla riconoscenza. LEGGI TUTTO

  • in

    Nazionale, chi sarà il vice Donnarumma? Da Meret a Vicario, 5 portieri per il futuro

    Mancini dovrà creare una nuova gerarchia tra i pali. Sirigu potrebbe essere confermato ma ha già compiuto 34 anni. Si scaldano anche Montipò, Audero e CarnesecchiSalvatore Malfitano
    @malfitoto
    13 dicembre
    – Milano Cinquanta settimane, tante sono quelle che ci separano dall’inizio dei Mondiali del 2022. La vicinanza con gli Europei della scorsa estate lascia supporre che Roberto Mancini ripartirà dal gruppo che è riuscito nell’impresa di vincere il trofeo, probabilmente con qualche novità. Uno degli interrogativi da sciogliere, per il nostro commissario tecnico, sarà quello relativo ai portieri. La posizione di Donnarumma è indiscutibile, Sirigu potrebbe essere confermato alle sue spalle anche se a novembre del prossimo anno avrà compiuto 35 anni. LEGGI TUTTO

  • in

    Azzurro tenebra, quando è un nazionale a finire in carcere

    Miccoli è solo l’ultimo caso: dal traffico di droga alle scommesse, tanti ex azzurri sono inciampati in brutte vicende giudiziarie e finiti agli arresti. In alcuni casi con il lietofine, in altri no…Azzurro tenebra nel buio disperato della galera. Succede come in campo: sbagli uno stop, il pallone ti sfugge come la vita, non la controlli più. E ti ritrovi a pagare per gli errori che hai commesso. La cronaca giudiziaria contempla anche la lista di calciatori famosi che hanno vestito la maglia della Nazionale, cantato l’Inno di Mameli e si sono stretti a coorte; salvo poi finire dietro le sbarre, ora a testa bassa ora urlando la propria innocenza. L’ultimo è l’ex capitano del Palermo Fabrizio Miccoli, che è stato condannato per estorsione a tre anni e mezzo di detenzione. LEGGI TUTTO

  • in

    Okaka, Bertolacci, SuperMario… In Turchia rifioriscono i gol italiani

    Guidano la classifica della super Lig. Farioli cresce. Mario carica: “Voglio l’azzurro. Il c.t. sa il mio potenziale”. Montella ci riprova in panchina“Mi sento bene e sto bene dopo gli ultimi due anni e mezzo, mi sento pronto per tornare in Nazionale. Sarebbe un sogno. Partirei a piedi dalla Turchia adesso se sapessi di essere tra i convocati azzurri a marzo”. Mario Balotelli ha lanciato la propria candidatura al ritorno in una Nazionale azzurra che cerca gol. LEGGI TUTTO

  • in

    In Qatar dobbiamo esserci: ecco quanto costerebbe un nuovo flop Mondiale

    Se l’Italia non si qualifica manca i premi Fifa. La crisi però investirebbe tutto il sistema calcio, a cominciare dalla Serie APerdere il Mondiale, maledetta sera di Belfast, farebbe malissimo a tutto il sistema calcio. Più al sistema calcio che alla Nazionale in sé, perché otto anni lontani da Russia e Qatar avrebbero effetti sociologici oltre che finanziari: pensiamo alle generazioni di tifosi nati nell’epoca Bearzot ‘78-82 e in quella di Berlino 2006. Sono rimaste legate al calcio per la vita. Ma i bambini del 2017 e del 2021? LEGGI TUTTO

  • in

    Tutto il nostro calcio ha bisogno dei Mondiali: ecco perché

    È il momento di mettere la necessità della Nazionale davanti a tutto, perché non andare in Qatar sarebbe un guaio per tutto il movimentoSi è scritto per giorni delle conseguenze di così tanti impegni internazionali sui club, costretti spesso a fare la conta degli infortunati e a mettere in preventivo la stanchezza, lo stress di molti calciatori. E, giustamente, di riflesso si è scritto che non potevano essere le società a pagare un prezzo così alto alle nazionali. Discorso legittimo, di una medaglia però come sempre a due facce. LEGGI TUTTO

  • in

    Tutto per l'Italia: un turno di Serie A spostato per favorire la preparazione ai playoff

    All’esame la possibilità di posticipare la giornata del 20 marzo per dare più tempo al c.t. di preparare gli spareggi. Sorteggio il 26 novembreDal nostro inviato Fabio Licari17 novembre
    – Belfast (Irl. del Nord) La cosa più terribile di questo (si spera) infinito 2021? I quattro mesi che portano dal sorteggio del 26 novembre ai playoff del 24/25 marzo nel nuovo anno. Quattro mesi a tormentarsi, ipotizzare scenari, chiedersi se è possibile che l’Italia, quattro coppe, possa saltare il secondo Mondiale consecutivo. LEGGI TUTTO